Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Allarme smog a Roma, arrivano due ordinanze: “4 e 8 gennaio stop ai mezzi più inquinanti”

Pubblicato

il

Allarme smog a Roma

Roma. L’assenza di piogge e il caldo anomalo di questi giorni sono stati certamente gli alleati più temibili dello smog che sta letteralmente infestando la città di Roma nelle ultime ore, tanto da preoccupare tutta l’amministrazione, con Gualtieri a capo, che ha deciso di lanciare un nuovo allarme per i cittadini. E così il primo cittadino è subito corso ai ripari, con la firma di ben due ordinanze per vietare o limitare la circolazione dei veicoli privati. Il primo provvedimento preso è proprio per la giornata di oggi, mercoledì 4 gennaio 2023, mentre il secondo per la giornata di domenica prossima, 8 gennaio 2023, che sarebbe la terza ”domenica ecologica”.

Domeniche ecologiche a Roma: ecco quando, gli orari e chi può circolare

Allarma smog a Roma: il Sindaco firma due ordinanze

Stando alle rilevazioni delle centraline dell’Arpa Lazio, i livelli di PM10 in città sono preoccupanti e rappresentano un serio pericolo per la salute pubblica. Solamente a Capodanno, infatti, sono stati confermati sforamenti con valori superiori ai 50 microgrammi per metro cubo, a Preneste, Magnagrecia, Cinecittà, Tenuta del Cavaliere, Fermi, Bufalotta, Cipro, Tiburtina e Malagrotta. Insomma, la situazione non è rosea. Solamente a Preneste, per fare un esempio, sono stati rilevati 117 microgrammi per metro cubo, mentre 92 a Cinecittà. Per tale ragione, la Polizia Municipale è stata invitata, al fine di evitare ingorghi, ad aumentare i controlli su lungotevere, corso d’Italia, viale Castro Pretorio, via Labicana, Acqua Bullicante, via Prenestina, corso Francia, via Quirino Maiorana, via Marconi, viale Trastevere, via Magna Grecia, viale Etiopia, via Appia, via Cipro e viale Togliatti. Sono tutte strade in cui, secondo Arpa, ”continuerà a manifestarsi una situazione di criticità con il rischio di superamento dei valori limite per la concentrazione degli inquinanti atmosferici”.

Smog a Roma, l’allarme del Comune per l’inquinamento: ‘Andate a piedi’

Blocchi del traffico per i prossimi giorni

  • Per la giornata di oggi, 4 gennaio, a partire dalle 6.30  e fino alle 9.30, e dalle 16 alle 19, sarà vietata la circolazione agli autoveicoli alimentati a benzina Euro 3, a gasolio Euro 4 e a ciclomotori e motoveicoli a gasolio Euro 2. Dove? All’interno della nuova Ztl “Fascia Verde”, con le consuete deroghe.
  • Nella giornata di domani, invece, 5 gennaio, saranno spenti i riscaldamenti di tutti gli uffici pubblici che non erogano servizi essenziali e delle società controllate direttamente o indirettamente da Stato, Regione, Città Metropolitana e da Roma Capitale.
  • Inoltre, sia per oggi, 4 gennaio, che per domani, 5 gennaio, sarà vietato pure l’utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa, e conseguentemente anche falò, barbecue e fuochi d’artificio, così come ad esempio anche sostare con il motore acceso. 
  • L’8 gennaio, domenica prossima, invece i blocchi nella “Fascia Verde” partiranno dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30, mantenendo le solite deroghe. In generale si invita la cittadinanza a preferire veicoli elettrici, ibridi o a metano, a limitare l’accensione dei riscaldamenti.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com