Home News Cronaca Atac e il piano per i mezzi di trasporto: scuola sicura ma...

Atac e il piano per i mezzi di trasporto: scuola sicura ma il tragitto decisamente meno

Le segnalazioni dei cittadini romani in merito agli assembramenti sui mezzi di trasporto sono una vergogna per l’intera Capitale. Oltre a mostrare una pessima gestione della pandemia, preoccupano famiglie e studenti che da ieri si sono messi lo zaino sulle spalle per tornare in classe. Le ultime foto, pubblicate sulla pagina di Welcome to Favelas, mostrano autobus completamente pieni e denotano un fallimento del tanto decantato “piano mezzi sicuri

Leggi anche:  Scuola, oggi nel Lazio si torna tra i banchi ma… gli studenti protestano: “Scuola sì ma non così”

Prima del rientro in classe per le Scuole Superiori era stato disposto un piano per rendere gli spostamenti sui mezzi di trasporto più sicuri. Si parlava di più controllori che avrebbero monitorato gli assembramenti, di ‘mezzi sentinella‘ pronti a partire all’occorrenza per garantire più corse, si parlava…. e basta. I fatti mostrano una realtà totalmente differente: la solita Roma dai mezzi affollati. L’unica differenza è che in ballo ora non c’è solo la difficoltà nel prendere un autobus, bensì la preoccupazione di risultare positivi al Coronavirus. 
Gli studenti continuano a scioperare e i pendolari sono preoccupatissimi: le scuole saranno luoghi sicuri ma il tragitto per arrivarci è un passaggio nei reparti Covid

Leggi anche:  Roma, i paradossi della zona arancione: lunghe code e assembramenti da Primark, ma tavoli di bar e ristoranti restano transennati (FOTO)

Foto di Welcome To Favelas
Foto di Welcome To Favelas

 

Foto Il blog Mercurio