Home Ambiente Bonus bici e monopattini 2021: le domande dal 14 gennaio, ecco come...

Bonus bici e monopattini 2021: le domande dal 14 gennaio, ecco come richiederlo

bonus bici 2021

Chi ha acquistato una bici o un monopattino tra il 4 maggio e il 2 dicembre 2020 o ha usufruito di altri servizi di mobilità individuali è ancora in tempo per richiedere il rimborso. Si può iniziare a presentare la domanda per il bonus bici a partire dalle 9 di oggi, giovedì 14 gennaio, ed è possibile farlo fino al 15 febbraio.

Leggi anche: Bonus bici e monopattini: ecco come richiederlo

Bonus bici e monopattini 2021: ecco come fare per richiederlo

Può richiedere il rimborso solo chi ha conservato la fattura o lo scontrino: una volta fatta la domanda e verificati i requisiti, partirà l’erogazione del bonus. Lo ha comunicato proprio ieri il Ministero dell’Ambiente: “Come prevede il Programma sperimentale Buono mobilità del ministero dell’Ambiente, i rimborsi copriranno un massimo di 500 euro per il 60% della spesa sostenuta e saranno erogati dopo il 15 febbraio. Fino a quella data, infatti, sarà possibile accedere alla propria area riservata per apportare eventuali modifiche ai dati e alla documentazione inseriti. Qui il link alla pagina web dove è possibile registrarsi: https://www.buonomobilita.it/mobilitaUtente2020/#/beneficiario/homePage/accessoBeneficiario“. 

Leggi anche: Bonus 2021: casa, occhiali, smartphone, auto e tv, come funzionano e come averli

Sono già 119.000 le persone che si sono pre-registrate per un valore di circa 35 milioni di euro. Ora, tutti gli utenti dovranno inserire sul sito buonomobilita.it i propri dati e le fatture o scontrini validi per ottenere il rimborso. E se a novembre il primo click day ha fatto riscontrare una serie di problemi con la polemica che era subito montata sul web, adesso si spera che non sia così e che si possa accedere facilmente alla piattaforma per richiedere il bonus.