Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Chiude il negozio per andare alla recita dei bimbi: il cartello diventa virale

Pubblicato

il

negozio chiuso per recita di Natale

“Chiusi per recita scolastica. Questi giorni non torneranno e noi non possiamo perderli”. Una frase bellissima, messa sulla vetrina della libreria Ubik di Vico Equense. Talmente bella che, appena postata sulla pagina Facebook della libreria, con la dicitura dei titolari, che recitavano così: “Avviso importante!!! Oggi pomeriggio siamo chiusi! Per recita scolastica dei nostri bimbi belli! O è Natale tutti i giorni o non è Natale mai!”, il post ha ricevuto migliaia di condivisioni e di commenti, diventando immediatamente virare.

Favola di Natale alle porte di Roma: ristorante offre il pranzo agli anziani, a chi è solo e senza soldi

Oltre 11 mila condivisioni

Il cartello, stampato su un foglio A4, ha praticamente fatto il giro d’Italia. Più di 11.300 condivisioni e 3.384 commenti. Come mai? Tanti, tantissimi si sono immedesimati nei titolari della libreria. Il tempo è prezioso, più del denaro. E va passato con gli affetti più cari. E in cima ci sono sicuramente i figli. Purtroppo troppo spesso gli impegni, il lavoro, le mille cose da fare ci fanno trascurare le piccole gioie, che sono in realtà importantissime. Ma ad alcuni appuntamenti non si può assolutamente mancare. Tra questi la recita di Natale dei propri cuccioli.

Per questo i proprietari del negozio hanno preferito abbassare le serrande – e non scegliere quale dei due genitori mandare alla recita e quale far restare al lavoro – e andare insieme a godersi lo spettacolo. Perché i soldi vanno e vengono. I ricordi restano. 

I commenti

Dalle migliaia di commenti sotto al post, quello che emerge è proprio questo. C’è chi, ormai adulto, ha il rimpianto di non aver mai avuto i propri genitori alle sue recite. E chi, ormai nonno, si consola nel vedere i nipoti, perché non è mai potuto andare a vedere i figli, pur sapendo che ha lasciato una ferita nel loro cuore. Poi c’è chi fa i salti mortali per cercare di andare almeno a qualcuna e chi non ne perde una, perché “tutti i momenti che vivi per i tuoi figli sono unici e indimenticabili…”

Il bimbo non parla perché autistico, il fratellino scrive a Babbo Natale: ‘Aiutami a capire che regalo vuole’

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com