Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Cinghiali invadono Roma, oltre 16.000 esemplari. Fenomeno è in espansione: ecco i quartieri più colpiti

Pubblicato

il

I Cinghiali a Roma

I cinghiali a Roma non demordono, e ora vanno anche a scuola! Nella mattinata di ieri, martedì 18 gennaio 2023, un gruppo di cinghiali è stato avvistato da alcuni genitori davanti all’istituto Leopardi. Parliamo di una scuola materna ed elementare in via del Parco della Vittoria, nel Municipio I, come riporta anche FanPage.it. Della loro presenza, si sono accorti alcuni genitori, di mattina presto, intorno alle 8.00, mentre accompagnavano i loro figli a scuola. Sebbene ormai si sia abituati all’idea di cinghiali che passeggiano indisturbati per strada, vederne uno dal vivo, in un contesto così differente, crea sempre un certo stupore. Ma soprattutto anche apprensione, per i più piccoli che si trovano nei paraggi. Non si tratta di animali pericolosi, ad ogni modo, ma le loro reazioni sono imprevedibili, soprattutto se spaventati da traffico, urla e movimenti improvvisi. 

Cinghiali a Roma: le segnalazioni e i quartieri più colpiti

La loro presenza è pervasiva. L’area di cui stiamo parlando si trova a ridosso del parco di Monte Mario. Nelle cronache passa per l’area in cui si hanno il maggior numero di avvistamenti e segnalazioni in merito. Il timore principale proviene sopratutto dalla loro estrema confidenza con il contesto. Quando si ironizza dicendo che hanno ormai raggiunto la ”cittadinanza onoraria”, si fa comunque un’affermazione vera, nel senso che lascia sempre di stucco la facilità con la quale gli animali selvatici si avvicinano alle case e, adesso anche alle scuole a quanto pare. 

Incidente con lo scooter sulla Cassia

Solamente qualche giorno fa, un uomo a bordo di uno scooter, mentre viaggiava su Via Cassia Nuova, era rovinato a terra a causa di uno scontro con un cinghiale in strada e finito in coma. Di fatto, anche la Cassia è tra le aree più frequentate dai cinghiali. Ma non l’unica area ad essere problematica. Tra le zone maggiormente interessante dal fenomeno ci sono, ad esempio, tutta l’area della Marcigliana, fino alla zona di Bufalotta e Porta di Roma, con Talenti e Serpentara che seguono. Qui, intere famigliole di cinghiali si aggirano indisturbati, in modo sempre più pervasivo.

L’invasione di Villa Pamphilj

E poi, l’ultimo caso che vi abbiamo segnalato solamente qualche giorno fa: quello diVilla Villa Pamphilj che, addirittura, è stata in parte chiusa per l’intera giornata di domenica a causa della presenza degli ungulati. Le stime odierne, ad ogni modo, parlano di quasi 16.500 gli esemplari nell’intera zona di Roma e Provincia. Tuttavia, si fa presto a pensare che, con tale elasticità di adattamento, il fenomeno potrebbe essere in espansione. I rifiuti sono un’occasione troppo ghiotta per nutrie, topi, cinghiali e gabbiani, che così a poco a poco instaurano il loro equilibrio con l’ambiente circostante. 

Cinghiali a Roma, la Polizia Locale chiude gli ingressi di Villa Pamphilj

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com