Connettiti con noi

Cronaca

Corre la variante Delta nel Lazio, l’età media è 24 anni. D’Amato: ‘A settembre la pandemia sarà dei non vaccinati’

Pubblicato

il

Coronavirus Lazio asl 1 agosto

Corre la variante Delta nel Lazio, dove ormai la mutazione è dominante all’80,8%: “Nell’ultimo report del Seresmi- Spallanzani la variante Delta risulta i notevole incremento nella nostra regione, mentre la variante Alfa è all’11,2% e la gamma all’8%” – spiega l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato. 

Leggi anche: Covid Lazio, boom di contagi: ecco dove ci si contagia di più. I luoghi dei focolai più comuni

Variante Delta nel Lazio 

Tutti i tamponi positivi nel Lazio sono stati sequenziati e “l’età mediana dei casi è 24 anni. La circolazione sul territorio regionale – prosegue il responsabile alla Sanità – mostra che la variante Delta è presente in tutte le Asl, con una progressiva diffusione. Il 92,7% dei casi e non vaccinato o vaccinato con una sola dose”. Da qui l’invito a vaccinarsi, così da raggiungere quanto prima l’immunità: “Si conferma l’importanza di vaccinarsi e completare il percorso vaccinale. In autunno – conclude D’Amato – questa sarà la pandemia dei non vaccinati”. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it