Home News Cronaca Delitto di Torvaianica, Raco incastrato dalle telecamere: aveva riempito una tanica di...

Delitto di Torvaianica, Raco incastrato dalle telecamere: aveva riempito una tanica di benzina

Proprio nelle ultime ore sono emersi dettagli che lasciano ormai pochi dubbi riguardo la terribile morte di Maria Corazza e di Domenico Raco, avvenuta lo scorso 14 giugno a Torvaianica.

Sembrerebbe infatti che il killer della Corazza sia morto tra le fiamme con lei, in quanto sarebbe proprio Domenico Raco.

I filmati delle telecamere

Proprio ieri era emerso che Maria Corazza e Domenico Raco sarebbero stati da soli nella Ford Fiesta, ritrovata carbonizzata con dentro i loro corpi. L’immagine della Corazza all guida dell’auto e di Raco sul sedile del passeggero era stata ripresa da alcune telecamere della zona.

Oltre le immagini delle telecamere private e degli esercizi commerciali circostanti, gli inquirenti hanno analizzato decine di filmati della video sorveglianza di tutti i distributori di benzina che si trovano tra Torvaianica e Pomezia. Proprio da quei filmati sono emerse delle immagini sconcertanti.

Domenico Raco, poco prima delle 8.00 di venerdì mattina, si sarebbe recato in un distributore di benzina non molto distante da via San Pancrazio. Le immagini delle telecamere lo hanno ripreso mentre riempiva una tanica di benzina.

Probabilmente, una volta riempita, Raco si sarebbe recato nella campagna di via San Pancrazio, dove sono stati poi ritrovati i corpi. Lì avrebbe nascosto la tanica in attesa di compiere l’omicidio.

L’autopsia

Intanto si attendono ancora i risultati delle autopsie dei due corpi. Solo da lì emergeranno maggiori dettagli sulla morte di Maria e Domenico. Solo da lì si potrà capire meglio anche il movente di questo folle gesto. Una delle analisi che saranno effettuate, infatti, cercherà di chiarire se Maria fosse stata incinta. Se questo elemento fosse confermato potrebbe essere la chiave del movente dell’omicidio-suicidio. Una gravidanza e un riavvicinamento al compagno Maurizio potrebbero aver fatto perdere la testa a Domenico Raco.

Alcuni conoscenti di Raco hanno dichiarato in questi giorni che il 39enne negli ultimi tempi manifestava istinti suicidi. Altre dichiarazioni, se pur non confermate, raccontano di una tresca amorosa tra Raco e la Corazza. Tresca smentita dai familiari di Maria, ma sospettata da molti amici di Domenico.

Sarà stato il rifiuto della donna a spingere Raco a compiere un gesto così folle?