Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Evasione milionaria, Ciccio Gamer 89: «Ho sempre pagato tutto» (VIDEO)

Pubblicato

il

Cicciogamer89 evade fisco

Omessa dichiarazione dei redditi e dell’IVA per aver superato  le soglie minime di punibilità previste dalla normativa penale-tributaria. E la cifra contestata non era di certo irrisoria, visto che si parla di ben un milione di euro. Ma lui, conosciuto sul web come CiccioGamer89, non ci sta. E si difende proprio attraverso quei social che lo hanno reso famoso.

“Giuro che non sono un evasore”

Dopo aver visto il suo nome su tutti i giornali, il noto youtuber ha deciso di dare la sua versione. «Vi giuro che non sono un evasore né tantomeno mi va di evadere. Ho sempre pagato i miei F24, ho sempre pagato un botto di tasse e mi sono lamentato in live però non voglio fare come altre persone che cercano di nascondere. Io voglio parlare di questa cosa. Cado dal pero». Il giovane, attraverso le storie di Instagram, dove ha 1,6 milioni di follower, parla delle accuse che gli vengono rivolte. Viene infatti incolpato di non aver presentato la dichiarazione dei redditi e di non aver pagato le tasse. Per questo si è rivolto a un avvocato, per muoversi al meglio. «Vi tengo aggiornati. Chi mi conosce bene lo sa che ho sempre pagato tutto», ha assicurato. 

I controlli

Dopo la segnalazione del Nucleo Speciale Entrate, le Fiamme Gialle del 1° Nucleo Operativo Metropolitano hanno svolto accertamenti sulla posizione fiscale di CiccioGamer89, che sul canale YouTube ha più di 2 milioni di iscritti, perlopiù adolescenti. Secondo i militari ci sarebbe un’omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte dirette e dell’IVA, nonostante avesse percepito attraverso bonifici dall’estero, i compensi. Quelli derivanti dalla semplice visualizzazione della striscia pubblicitaria e quelli dall’apertura della pagina pubblicizzata.

I finanzieri, ricostruendo il volume del fatturato dello youtuber e della società grazie a un lavoro certosino di analisi dei contratti di partnership, quelli stipulati con il colosso multimediale Google Ireland e con alcune agenzie di sponsorizzazione, hanno verificato che  l’omesso versamento di imposte dirette ammonta a 400.000 euro, mentre quello e dell’IVA a circa 160.000 euro.

Roma: noto youtuber evade il fisco per oltre un milione di euro

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy