Connettiti con noi

News Fiumicino

Fiumicino, tassista alterava il tassametro con impulsi radio: decine di clienti truffati

Pubblicato

il

Fiumicino, il tassista che truffava i clienti col tassametro

Fiumicino. Un tassista, non proprio in linea con le regole deontologiche del suo mestiere, aveva trovato il modo di alterare il tassametro per guadagnare di più, e molti clienti sono caduti in pieno nella sua trappola, non conoscendo la sottile dinamica con la quale riusciva ad aumentare a proprio piacimento il costo delle corse. 

I controlli della Polizia Locale a Fiumicino

Gli agenti della Polizia Locale erano in servizio di controllo all’aeroporto “L. Da Vinci” di Fiumicino, area partenze – gli agenti della squadra vetture del GPIT, Gruppo Pronto intervento Traffico della Polizia di Roma Capitale – quando nell’ambito delle verifiche ai mezzi per il trasporto di persone, ecco che gli operanti hanno scorto un dispositivo anomalo a bordo di un taxi che in quel momento stavano passando in rassegna. 
 

La scoperta durante i controlli

A seguito di un’analisi più approfondita, è stato accertato che tale strumento, certamente anomalo, era collegato ad un congegno, il quale a sua volta trasmetteva impulsi radio al tassametro, con lo scopo finale di  aumentare a piacimento i costi delle corse, alterando di fatto le tariffe, per truffare la clientela. Gli agenti hanno immediatamente posto sotto sequestro il mezzo  e hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario del veicolo, un uomo  di 55 anni,  che dovrà rispondere del reato di truffa aggravata.  Il  cinquantacinquenne è stato anche sanzionato per un importo di circa 600 euro, per aver alterato il tassametro. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy