Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Follia a Ponte Sisto: ubriaco prima infastidisce i passanti, poi si tuffa nel Tevere per sfuggire ai Carabinieri

Pubblicato

il

Follia a trastevere

Momenti di tensione questa notte a Trastevere, quando un ragazzo — visibilmente preda dell’alcol — ha dapprima infastidito i passanti e poi, per sfuggire ad ogni controllo, ha ‘pensato bene’ di buttarsi nel Tevere. 

Leggi anche: Incidente a Trastevere: paura per il giornalista Marco Travaglio

Infastidisce i passanti e poi si butta nel Tevere: cosa è successo 

I fatti questa notte all’altezza di Ponte Sisto. Protagonista dell’accaduto un giovane albanese di 26 anni senza fissa dimora. Tutto è cominciato quando alcune persone hanno chiamato il numero unico delle emergenze proprio per segnalare la presenza del giovane. 

Sul posto è poi giunta una pattuglia dei militari della stazione di Roma Trastevere ma, alla vista dei Carabinieri, il 26enne e scappato utilizzando le scale che portano alle banchina, il tutto nel vano tentativo di nascondersi. Ma non è finita qui. 

L’aggressione ai Carabinieri 

Una volta raggiunto, il ragazzo ha aggredito anche i militari per poi tentare il ‘tutto per tutto’ tuffandosi nel Tevere. Il giovane si è rifugiato su uno dei piloni centrali del Ponte. Successivamente i militari e i Vigili del Fuoco lo hanno riportato sulla banchina. 

L’arresto 

Una vicenda che il 26enne non scorderà tanto facilmente è che gli è costata l’arresto con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e violenza. 

Roma, inizia il caos della ‘movida’: arrestato il ‘Ladro di bicilette’ a Trastevere

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy