Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Il granchio reale blu sulla costa laziale: “Colpa delle alte temperature, è un rischio”

Pubblicato

il

granchio reale blu

Inevitabilmente le alte temperature stanno portando cambiamenti ambientali non di poco conto per i quali vedremo le vere conseguenze tra qualche tempo. Stanno cambiando anche le specie, andando a colonizzare posti che prima non facevano parte dei loro ‘habitat’. Questo è il caso del granchio reale blu apparso nella costa laziale, cosa che sta destando non poche preoccupazioni. 

Il granchio reale blu 

Si tratta di una specie molto impattante per tutte le altre, perché risulta essere dominante e quindi potrebbe modificare il normale ciclo naturale. Tra i rischi, sicuramente uno dei più grandi è quello che possa mangiare i nostri granchi, provocando un problema anche a livello economico per quanto riguarda la pesca (e non solo ovviamente). 

Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio, ha spiegato all’ANSA che la colpa di questa ‘migrazione’ è data “soprattutto per l’aumento della temperatura delle nostre acque, che permette alle specie non autoctone di proliferare e di riprodursi”. “C’è una tropicalizzazione del nostro mare. Le specie arrivano e si trovano bene”. 

Continuando ha poi chiarito che “a oggi non è pericolosa per l’uomo, però ancora non conosciamo l’impatto complessivo. Nei prossimi mesi verificheremo se avrà effetti anche su alcuni risvolti economici, come per la pesca”. 

Vaiolo delle scimmie, lo Spallanzani pronto a somministrare il vaccino: «Attediamo linee guida dal Ministero»

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy