Connettiti con noi

Terracina Notizie

Incubo dentro casa: l’ex marito si nasconde nel seminterrato per spiarla, poi la perseguita anche al lavoro

Pubblicato

il

arrestato un uomo a ostia

Terracina. Era diventato un vero incubo per la donna, anche sul luogo di lavoro. Un’ossessione costante e spasmodica per la sua ex che ha finito per tramutarsi in stalking oppressivo ed asfissiante. Addirittura l’uomo era arrivato al punto di seguirla al lavoro ed appostarsi alla sua uscita, bloccando la sua auto in modo tale da costringerla all’incontro.

L’incubo per una donna a Terracina

Nella mattinata di ieri, 10 giugno, fortunatamente, l’incubo ha avuto fine grazie all’intervento della Polizia che ha tratto in arresto il 41enne, colto nella flagranza del reato di atti persecutori nei confronti della ex coniuge. I fatti contestati si sono svolti presso il luogo di lavoro della vittima, un’attività commerciale ove erano presenti numerosi clienti.

Qualche tempo prima, la donna aveva richiesto l’intervento della Polizia a causa delle ripetute irruzioni del suo ex che la cercava, costringendola infine a nascondersi all’interno di un locale del negozio in cui lavora. Per poter cogliere sul fatto lo stalker, si è reso necessaria la predisposizione di un servizio di appostamento, con agenti in borghese, confusi tra i clienti dell’attività e il resto dei passanti. 

Leggi anche: Terracina, dissequestrato il campo della Polisportiva ‘Terracina Calcio’

La strategia per incastrarlo

La strategia si è rivelata efficace, in quanto, poco dopo, l’uomo si è nuovamente ripresentato con l’ennesima incursione ai danni della sua ex. Mentre si aggirava per il locale alla sua ricerca, parallelamente la contattava senza sosta con il telefono nel tentativo di rivelarne la presenza. Nel parcheggio esterno, come in parte anticipato, l’uomo aveva anche provveduto addirittura a bloccare l’autovettura della donna parcheggiando la propria auto in modo da impedirne ogni possibilità di fuga.

L’arresto da parte degli agenti

Ad ogni modo, l’uomo non poteva immaginare la trappola tesa, e che avrebbe trovato gli Agenti già pronti a bloccarlo e a renderlo inoffensivo. Dopo averlo individuato e bloccato sul fatto, gli hanno fatto anche il test alcolemico: gli agenti hanno così riscontrato anche un elevato stato di ebbrezza alcolica, fatto per cui gli è stata sequestrata l’autovettura e poi successivamente deferito con separata informativa.

La notte prima, nascosto dentro casa

Ma c’è di più. L’epilogo, svoltosi all’interno dell’attività lavorativa della vittima nella giornata di ieri, va necessariamente correlato anche con quanto avvenuto nel corso della notte precedente. Notte durante la quale la donna aveva già chiesto l’intervento della Polizia avendo notato l’autovettura del suo ex marito in prossimità della propria abitazione.

Gli Agenti della Volante del Commissariato di Terracina, intervenuti a seguito della richiesta, dopo un controllo, avevano in quella occasione trovato l’uomo all’interno del seminterrato dell’abitazione, nascosto al buio nell’intercapedine adibito a ripostiglio. Così, alla luce delle reiterate condotte, dell’ossessione mostrata nel perseguitare la donna e della flagranza del reato nel quale è stato colto, il 41enne è stato tratto in arresto e ristretto agli arresti domiciliari a disposizione dell’AG.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy