Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Inseguimento da film a Roma: 48enne non si ferma all’alt e sperona la volante

Era già ai domiciliari, ora è stato arrestato (di nuovo)

Pubblicato

il

Polizia che intima l'alt su via di Boccea a un'auto che non si ferma

Si è messo a bordo della sua auto, quando in realtà non poteva perché si trovava ai domiciliari per spaccio di droga. E, come se non bastasse, alla vista della Polizia, che gli ha intimato l’alt, lui ha pensato bene di fuggire. Di farlo in pieno giorno, nella trafficata via di Boccea, intorno alle 11 di ieri mattina. 

L’inseguimento di ieri mattina su via di Boccea

Durante un posto di controllo gli agenti di Polizia hanno intimato l’alt a quell’auto dove viaggiava l’uomo, un 48enne. Lui, però, anziché fermarsi ha pensato bene di dileguarsi e da lì ne è scaturito un inseguimento, con scene quasi da film.

L’uomo volontariamente, nella folle corsa, ha speronato una delle due volanti, poi ha ingranato la marcia e ha fatto perdere le proprie tracce. Pensava, in realtà, di essere furbo, di aver aggirato la Polizia, ma così non è stato perché il 48enne è stato rintracciato a casa.

L’arresto

In base ad alcuni accertamenti sulla targa dell’auto, la Polizia è riuscita a risalire all’abitazione dell’uomo. Qui, infatti, è stato arrestato per evasione, danneggiamento ai beni dello stato e resistenza. La macchina sulla quale viaggiava è risultata essere senza assicurazione e revisione. 

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy