Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Morto il linguista Luca Serianni: era stato investito a Ostia

Pubblicato

il

Luca Serianni, il X Municipio gli dedica un luogo

Non ce l’ha fatta Luca Serianni, il noto linguista, filologo ed ex professore della Sapienza di Roma: è morto questa mattina all’ospedale San Camillo dove pochi giorni fa, dopo il terribile investimento a Ostia, era stato ricoverato d’urgenza.

I medici hanno tentato di fare di tutto, ma per Serianni purtroppo, non c’è stato nulla da fare: il 75enne si è spento questa mattina in ospedale. Le sue condizioni, d’altra parte, erano apparse subito critiche: prima il trasporto al Grassi di Ostia, poi il ricovero d’urgenza al San Camillo di Roma, dove ha trascorso dei giorni in coma irreversibile fino alla tragica notizia di questa mattina. 

La dinamica dell’investimento in cui è rimasto coinvolto Luca Serianni 

Luca Serianni, stimato e apprezzato filologo e linguista, il 18 luglio scorso stava attraversando la strada a Ostia, in via del Capo Verde, all’altezza di via dei Velieri quando, per cause ancora tutte da accertare, è stato investito. Falciato da un’auto, una Toyota Yaris, condotta da una donna di 52 anni, che si è fermata a prestare i primi soccorsi. Per l’uomo, però, non c’è stato nulla da fare: stamattina il tragico epilogo e la notizia che nessuno si aspettava. La famiglia ha ringraziato “tutti coloro che in questi giorni hanno manifestato il loro affetto”. E sono stati davvero tanti quelli che fino alla fine hanno fatto il tifo per l’amato e stimato professore. Che ora lascia un vuoto incolmabile. 

Terribile incidente a Ostia, il linguista Luca Serianni falciato da un’auto: è grave

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy