Connettiti con noi

Nettuno

Nettuno, 18enne armato forza il posto di blocco e si lancia in una folle fuga per le strade della città: arrestato

Pubblicato

il

arresto Nettuno

Ha visto il posto di controllo dei carabinieri e, sapendo che – se lo avessero fermato – avrebbe di sicuro passato dei guai seri – ha pensato di fuggire. Ma non ha calcolato il fatto che, con la sua repentina mossa, avrebbe insospettito i militari, che si sarebbero messi al suo inseguimento. E così è stato.

Tutto è accaduto nella serata di giovedì 17 novembre, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio messo in atto dal Comando Compagnia di Anzio a seguito dei recenti fatti di cronaca avvenuti, con esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco in due diversi episodi.

Carabinieri quasi investiti

I militari, durante il servizio svolto a Nettuno, hanno visto arrivare una Mini Cooper di colore chiaro. Alla guida un ragazzo giovanissimo e al suo fianco una sua coetanea. Ma, vedendo i carabinieri che bloccavano tutte le direzioni di marcia, il giovane ha accelerato, nonostante l’alt intimato dai militari con la paletta. 

I carabinieri, costretti a scansarsi sul lato della strada per non essere investiti, sono risaliti a bordo delle auto. Due autoradio si sono immediatamente poste all’inseguimento della Mini Cooper.

L’inseguimento

I militari hanno quindi iniziato a tallonare l’auto guidata dal ragazzo, cercando di fermarla in condizioni di sicurezza. Ma il giovane, incurante di ogni intimazione, ha preferito continuare la sua sfrenata corsa per le strade del centro di Nettuno, commettendo una serie di infrazioni al codice della strada e mettendo in serio pericolo gli altri utenti della strada e i pedoni che in quel momento stavano transitando per le strade del centro.

L’inseguimento è proseguito fino a quando il fuggitivo, immettendosi in una strada stretta, è andato a sbattere contro un’auto parcheggiata. I Carabinieri lo hanno quindi bloccato, identificandolo. Si tratta di un 18enne italiano 18enne, già noto ai militari per precedenti.

Senza patente e armato

Chieste spiegazioni sul suo comportamento, il ragazzo ha risposto di essere scappato perché non aveva la patente di guida. Accanto a lui c’era una 18enne. Da un immediato controllo al veicolo, è stata trovata sul tappetino lato passeggero, vicino al cambio, una pistola di piccole dimensioni cal. 6,35 marca Browing con caricatore inserito, completo di munizioni. A seguito di quanto accertato, il 18enne è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Velletri, gravemente indiziato per il reato di detenzione illegale e trasporto in luogo pubblico di arma nonché del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale per aver forzato il posto di controllo, mettendo in pericolo l’incolumità degli operatori e degli utenti della strada. Anche la passeggera è stata denunciata in stato di libertà.

Al termine del servizio, sono state complessivamente identificate 55 persone, controllati 41 autoveicoli e un’attività commerciale. Sono state ritirate due carte di circolazione, sottoposta a sequestro un’autovettura per mancanza di copertura assicurativa e contestate altre 4 violazioni al Codice della strada.

Si aggirano sospetti nel parcheggio, poi scappano: fermato, aggredisce i militari

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy