Home News Cronaca Ostia, 400 persone in piazza contro il DPCM

Ostia, 400 persone in piazza contro il DPCM

Erano circa 400 le persone che questo pomeriggio si sono date appuntamento in piazza Anco Marzio e hanno poi sfilato in corteo per contestare il nuovo DPCM: la manifestazione, partita su idea di Casapound, è stata sposata da commercianti e liberi professionisti, che non hanno accolto in maniera favorevole il nuovo decreto firmato la scorsa notte dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Sulla manifestazione di oggi aleggia il “mistero” della mail con la quale è stata avvisata la stampa: partita dall’indirizzo di un’associazione di commercianti, era in disuso da ormai 4 anni. Il titolare della stessa ha assicurato alla nostra redazione di non aver inviato alcuna nota alle redazioni giornalistiche e di no sapere nulla della manifestazioni di protesta. Manifestazione a cui ha aderito il consigliere municipale Luca Marsella, il quale al megafono ha dichiarato: “Oggi in piazza c’è il popolo di Ostia, un popolo che non ci sta alle vostre strumentalizzazioni e che dice no a un DPCM che ha un solo fine quello di distruggere il tessuto economico e sociale di questa Nazione. Ostia dice no e grida libertà”.

Leggi anche: Nuovo DPCM, stavolta c’è la ribellione: si preparano le proteste dei gestori di palestre, bar e ristoranti