Home News Cronaca Ostia, finalmente c’è ordinanza per i balneari: vietato accedere in spiaggia nei...

Ostia, finalmente c’è ordinanza per i balneari: vietato accedere in spiaggia nei varchi non presidiati. Ma l’App ancora non c’è

Estate 2020 a Ostia, pubblicata finalmente l’ordinanza per la stagione balneare. Come anticipato nei giorni scorsi saranno mesi all’insegna del distanziamento interpersonale sul litorale romano: almeno un metro e mezzo dovrà essere pertanto la distanza tra le attrezzature di spiagge e saranno vietati gli assembramenti. Come annunciato un’App (ancora non disponibile) – che verrà probabilmente estesa anche in alcuni Comuni limitrofi – comunicherà agli utenti le zone maggiormente affollate attraverso i tradizionali colori del semaforo. 

Leggi qui l’ordinanza balneari Roma completa

Estate a Ostia: le prescrizioni

«Per questa stagione balneare, ai fini del contenimento, dobbiamo avere il costante controllo del numero di presenze sull’arenile per caricare in tempo reale i dati sull’applicazione SEAPASS – dichiara Alessandro leva, delegato all’Ambiente nel X Municipio – Ogni spiaggia libera e libera attrezzata avrà un solo varco di accesso presidiato dal quale si DOVRÀ accedere ed uscire».

«I varchi presidiati con il servizio di accoglienza sono 22, mentre i 6 di Capocotta sono controllati dai gestori. Gli altri varchi di accesso sono interdetti al passaggio con le transenne del #XMunicipio, pertanto vi invitiamo a collaborare per la tutela della vostra e altrui salute ACCEDENDO SOLO DOVE È CONSENTITO, posizionandovi attorno alle paline segnaposto per un massimo di 6 persone in 25 mq. Rispettare ASSOLUTAMENTE le distanze sociali ed evitare assembramenti. Le disponibilità di ogni spiaggia sono consultabili dall’applicazione SEAPASS».