Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Pomezia, ‘Quanto vuoi?’: contratta la prestazione, poi aggredisce e deruba una prostituta

Pubblicato

il

Prostituta

Prima ha avvicinato una prostituta romena di 35 anni, poi con la scusa di farla salire sul camion e consumare un rapporto sessuale, ha pensato bene di aggredirla. E derubarla. Questo è quello che è successo ieri sera in località Santa Palomba, probabilmente nei pressi della stazione di Pomezia. ‘Protagonisti’ un camionista di 23 anni, che è stato poi rintracciato dai Carabinieri della Compagnia di Pomezia, e una donna di 35, che era in strada. 

Sesso con le prostitute tra Pomezia e Ardea, ma poi chi pulisce? In strada resta di tutto (FOTO)

L’aggressione alla prostituta a Santa Palomba 

Stando alla ricostruzione dei militari, l’uomo, un 23enne ucraino che lavora come autotrasportatore, si sarebbe avvicinato a una cittadina romena di 35 anni, che si trovava in strada, in attesa del prossimo ‘cliente’. Dopo aver pattuito un rapporto sessuale a pagamento, aver quindi deciso il prezzo, il 23enne avrebbe fatto salire la donna sul proprio camion. Ma è lì, a bordo di quel mezzo pesante, che l’ha prima aggredita, poi derubata. 

Il furto

Il 23enne non aveva intenzione di consumare nessun rapporto sessuale. Lui aveva in mente un progetto ben chiaro e pianificato: voleva ‘abbordare’ la vittima, avvicinarla e derubarla. Prima, infatti, l’ha aggredita, poi le ha sottratto la borsa (e con la forza): all’interno denaro contante ed effetti personali della vittima. Come se non bastasse, il camionista, che ormai aveva messo a segno il suo colpo, ha fatto scendere dal camion la prostituta. E l’ha lasciata lì, mentre lui si è allontanato velocemente. 

L’arresto

La vittima ha immediatamente chiamato i Carabinieri: è stata soccorsa, poi ha fornito la sua descrizione. Sia dell’uomo che del veicolo. Una descrizione preziosa, che ha consentito ai Carabinieri di Pomezia di rintracciare e fermare il giovane camionista. I militari a bordo del mezzo hanno anche trovato e recuperato la refurtiva, che lui aveva occultato in un vano della cabina del camion. Il 23enne, quindi, è stato arrestato: dovrà rispondere di rapina. La 35enne, infatti, è stata portata in ospedale per le lesioni riportate, che sono state giudicate guaribili in 5 giorni. 

Prostitute uccise a Roma, è caccia a chi ha aiutato De Pau: giallo su auto e smartphone

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com