Connettiti con noi

Cronaca

Quante persone al ristorante dal 1 giugno 2021? Le nuove linee guida per bar e locali al chiuso

Pubblicato

il

green pass obbligatorio ristornate bar e piscine

Si inizia a respirare lentamente la “normalità” e da oggi, martedì 1 giugno, ristoranti e bar possono tornare – dopo mesi di aperture e chiusure a singhiozzi – a servire i clienti ai tavoli all’interno dei locali. E chi desiderava prendere un caffè al volo al bancone da ora può farlo. 

Leggi anche: Estate 2021, il virologo Pregliasco: “Flirt? Mano nella mano sì, ma niente baci”

Ristoranti al chiuso, quante persone allo stesso tavolo? Le nuove regole 

Sì al consumo all’interno del locale, ma sempre rispettando tutte le distanze di sicurezza per scongiurare assembramenti e condizioni rischiose. I clienti, stando alle nuove linee guida delle Regioni messe a punto con gli esperti del Comitato Tecnico Scientifico, dovranno sedere a tavoli distanti almeno un metro e dovranno indossare la mascherina quando si alzano. Il dispositivo di protezione non è obbligatorio mentre si è seduti. Ma quante persone possono stare al tavolo?  Se inizialmente non era stato indicato un numero di clienti, ora pare, come riporta il Corriere della Sera, che il consumo sia consentito – come nei precedenti decreti – a massimo 4 persone per tavolo, a meno che non siano tutti conviventi.

In ogni caso, si tratta di un altro passo in avanti, soprattutto ora che  la bella stagione è alle porte e si spera di incentivare il turismo (e non solo), con l’obiettivo di ripartire in sicurezza per non retrocedere. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it