Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, ancora ‘cucine da incubo’: “Blatte, topi e sporcizia”

Pubblicato

il

Arresti polizia

Dopo i casi all’Eur, ecco nuovi esercizi commerciali sanzionati e sospesi per irregolarità nel servizio igienico e sanitario. In sostanza, cucine sporche diventate la casa di blatte, polvere e moscerini. Le stesse cucine da cui poi escono gli alimenti che vengono dati, e fatti pagare, ai clienti.

Leggi anche: Roma, escrementi di topo nel locale: chiuso bar da ‘incubo’

I controlli degli agenti 

Gli agenti del VI Distretto “Casilino” hanno effettuato appositi controlli all’interno del centro commerciale ‘Roma Est’. Tra le attività controllate, è stato sanzionato un ristorante per un totale di 1.000 euro. In particolare, sul pavimento della cucina è stata rinvenuta della sostanza oleosa mentre sotto le scaffalature dei locali adibiti a magazzino è stata rilevata una notevole presenza di polvere. Per non bastare, nella sala di miscelazione delle bevande, era presente un bidone di coca-cola riverso a terra il cui contenuto era parzialmente fuoriuscito.

Su via di Torrenova, poi, un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande aveva pessime condizioni igienico-sanitarie dovute da un’infestazione di blatte. Immediatamente è stato richiesto il pronto intervento del personale ASL. Inoltre, si è accertato che all’interno dell’esercizio veniva svolta attività di laboratorio senza adeguata autorizzazione. Per tutte queste carenze è stato richiesto un provvedimento di sospensione temporanea dell’attività commerciale. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy