Connettiti con noi

Cronaca

Roma, aumentano i casi di stranieri positivi: è allarme, Asl alla ricerca di varianti

Pubblicato

il

Roma allarme stranieri positivi

Se da un lato i dati della Regione Lazio fanno ben sperare in un imminente passaggio in zona bianca (la data più plausibile è quella del 14 giugno), dall’altro a Roma il numero degli stranieri positivi sembra essere in crescita. E’ questo quello che ha spiegato al Messaggero Enrico Di Rosa, il direttore del Sisp (Servizio di Igiene e Sanità pubblica) dell’Asl Roma 1. 

Boom di stranieri positivi a Roma 

Stando a un tracciamento effettuato dall’azienda sanitaria 2 incentrato sull’analisi fatta per 14 giorni dei contagi – nel territorio che va da Malafede a Cinecittà, da Tor Bella Monaca all’Eur con lo scopo di individuare le varianti – il risultato è stato che il 25% era di origine straniera. Come riporta il quotidiano romano, nell’Asl Roma 3, stando ai dati del Sisp,  si tocca il 30 % del totale, tra bengalesi, indiani, filippini e ucraini. La Asl Roma 1, invece, è intorno al 20%. 

Leggi anche: Roma e il Lazio da zona bianca, gli ultimi dati del monitoraggio: ecco quando cambia colore la Regione

“In alcune comunità – spiega De Rosa – c’è una copertura vaccinale molto bassa, anche per motivi indipendenti dalla volontà dei singoli: pensiamo a chi è irregolare. Non ha modo di avere la tessera sanitaria e non può prenotare il vaccino”. A questo si aggiunge anche un problema relativo alle spese: non tutti hanno le disponibilità per eseguire un tampone rapido e spesso, come afferma un esperto del contact tracing dell’Asl Roma 2, quando si interviene con i test molecolari è tardi perché “il virus si è già moltiplicato”

Le varianti del Covid nel Lazio 

Per non “minare” la campagna di vaccinazione e per non ostacolarla, è bene tenere sotto controllo le varianti. Nel Lazio, da ormai 4 mesi, è prevalente la variante inglese, ma negli ultimi sette giorni sono stati riscontrati anche casi di quella brasiliana. Ma c’è una novità rispetto al passato. Ora i contagi giornalieri sono in netto calo e i distretti sanitari hanno rafforzato il sistema del tracciamento, l’unico in grado di bloccare i focolai sul nascere. L’unico per isolare le varianti e agire con tempestività. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy