Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, non le danno casa perché ha un figlio autistico: ”Non accettano una vedova con due figli e mezzo”

Pubblicato

il

Rosamaria Caputi e suo figlio

Roma. Lei, Rosanna Caputi, di origine catanese e residente a Roma da anni, è in seria difficoltà. E questo non solo perché è una mamma a tempo pieno, vedova, con tre figli, uno dei quali è affetto da autismo.

Non bastava la vita a renderle le cose complicate, faticose, a farla lottare ogni giorno per lei e le sue creature. No, ci si mettono anche le condizioni immobiliari di mezzo.

Leggi anche: Roma, psichiatra ricatta la paziente schizofrenica per farsi vendere un appartamento al Centro

Il dramma di una donna: ”Non trovo casa perché non accettano famiglie ”anormali””

A fine giugno dovrà lasciare casa, e ora ne sta cercando un’altra, sempre a Roma, ma la cosa non sembra essere facile. Le parole di Rosamaria Caputi, catanese, ex attrice di teatro, trasferitasi da anni a Roma per inseguire il suo sogno professionale, raccontano una storia fatta di difficoltà e ostacoli. 

Le parole nel post

La donna sostiene che non le affittano un’abitazione perché uno dei tre ragazzi è affetto da sindrome autistica: ”Non mi danno la casa, appena tra i redditi che presento si accorgono che una parte deriva dagli aiuti economici statali a mio figlio, con diagnosi di spettro autistico. Triste dirlo, ma è così. Proprietari e condomini assaliti da paure insensate, non voglio avere a che fare con le famiglie ai loro occhi ”anormali”: una vedova accompagnata da due figli e mezzo”.

Rosamaria Caputi

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy