Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, «C’è un ragazzo che danneggia le auto a Piazza Bologna!»: il tam tam sui social e i timori dei residenti

Pubblicato

il

Auto danneggiate a Piazza Bologna. L'autore sembrerebbe essere un ragazzo straniero. Il tam tam sui social e l'apprensione dei residenti.

Roma. Cresce l’apprensione da parte dei residenti per gli episodi di danneggiamento ai danni di auto parcheggiate che nel corso degli ultimi giorni si stanno verificando nel quartiere. Come spesso accade in questi casi, è subito scattato un tam tam sui social volto a fare chiarezza sull’accaduto, capire quanti siano effettivamente i residenti che si trovano a fare i conti con gli spiacevoli eventi oggetto di attenzione ma soprattutto, mettere la parola fine alla situazione che sta creando non pochi disagi e timori ai cittadini.

Roma, ruba un’auto ma provoca diversi incidenti: veicoli distrutti e agente ferito

Ripetuti danneggiamenti di auto in zona Piazza Bologna 

L’allarme è scattato a seguito del ritrovamento di alcune vetture danneggiate. Siamo in zona Piazza Bologna, in pieno giorno e gli episodi pocanzi citati non sembrano purtroppo essere un caso isolato. L’ultimo in ordine di tempo si è verificato in via Michele di Lando 35. Proprio qui un ragazzo – presento responsabile dei danneggiamenti alle auto – si ‘divertirebbe’ a danneggiare le vetture in sosta, sotto gli occhi attoniti dei presenti. Stando a quanto si apprende, inoltre, il presunto responsabile non sarebbe italiano in quanto è stato sentire parlare ad alta voce nella propria lingua per poi fare razzia dei veicoli posteggiati. La sua presenza non è passata inosservata ai cittadini che hanno segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine sperando in un loro tempestivo intervento che possa mettere la parola fine a tali, spiacevoli episodi che riempiono di rabbia ed amarezza coloro che si ritrovano con l’auto danneggiata. 

Il tam tam sui social 

Al fine di mettere in guardia i residenti e come un monito per tenere alta l’attenzione, la voce rispetto ai fatti che si stanno verificando nella zona di Piazza Bologna è subito corsa, diventando virale sui social. Diverse le segnalazioni dei cittadini sui gruppi facebook di quartiere, aventi come obiettivo sia quello di informare rispetto ai fatti sia quello di prestare maggiore attenzione nel caso in cui si dovesse notare la presenza del ragazzo in questione. Rispetto a quest’ultimo, come detto, sembrerebbe parlare ad alta voce nella propria lingua, non essendo, dunque, italiano. Segnalati i fatti alle forze dell’ordine, adesso l’auspicio dei residenti è che questa spiacevole e preoccupante situazione possa conoscere la parola fine nel più breve tempo possibile. 

Pomezia, impennata di furti e danneggiamenti a furgoni e auto: i cittadini insorgono