Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma. ‘Datemi i soldi’: al rifiuto massacra di botte l’anziana madre e il fratello

Pubblicato

il

Anziana

Lo faceva sempre: chiedeva i soldi, poi al rifiuto della madre o del fratello andava su tutte le furie e iniziava a picchiarli, senza pietà. Proprio come ha fatto l’altro ieri mattina quando, dopo una chiamata di aiuto al 112, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti nell’abitazione e lì hanno messo la parola fine a quelle continue violenze.

La furia dell’uomo

I Carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo, che vive con l’anziana madre con disabilità e con il fratello, in via Tripolitania. Ed è qui che hanno ricostruito l’ultima violenza di una lunga scia. Il 54enne, infatti, avrebbe chiesto insistentemente del denaro al fratello e, al suo rifiuto, lo avrebbe colpito, in presenza della madre, con un violento calcio alla caviglia, fratturandogliela.

Il racconto delle vittime 

I militari hanno ascoltato la vittima e la donna, che hanno anche riferito di pregressi analoghi episodi di violenza che il 54enne avrebbe commesso nei loro confronti. Da qui, quindi, l’arresto: l’uomo romano, già noto alle forze dell’ordine, ora è gravemente indiziato dei reati maltrattamenti contro familiari e lesioni personali.

Il fratello, invece, è stato trasportato all’ospedale “Umberto I”, dove gli è stata riscontrata la frattura della caviglia sinistra con una prognosi di 30 giorni.

In attesa del processo…

Il 54enne è stato portato in carcere e nel corso dell’udienza l’arresto è stato convalidato. Ora, però, in attesa del processo l’uomo è di nuovo in libertà, ma ha il divieto di avvicinamento alla persona offesa, quindi al fratello, con tanto di braccialetto elettronico. 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy