Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, è caos Zingaretti, Diaco: ”prima dice una cosa poi fa il contrario”

Pubblicato

il

Roma, è caos Zingaretti: Diaco: ''prima dice una cosa poi fa il contrario”
Roma. La questione dei rifiuti provenienti da Roma è davvero insormontabile. E’ una questione che non ha bandiere politiche, nel senso che nessuna delle giunte che si sono susseguite è riuscita davvero a risolvere il problema. Il presidente di regione Nicola Zingaretti aveva anticipato l’impiego di una strategia di smaltimento locale dei rifiuti. Tuttavia, ogni volta che viene eletto un luogo per portarveceli, ecco che partono le proteste. Dunque, forse ci sarà un cambio di prospettiva di certo non vista di buon occhio dal blocco di opposizione. 
 

Roma: “Uno Zingaretti in stato confusionale!

Così in una nota Daniele Diaco, consigliere capitolino M5S e vicepresidente della commissione Ambiente, esprime il suo dissenso rispetto all’atteggiamento del governatore. ”L’anno scorso, in campagna elettorale contro Virginia Raggi, faceva il magnifico dichiarando che gli italiani ‘si sono rotti i c… di prendere la monnezza di Roma’. E poi: ‘I rifiuti vanno lavorati vicino a dove vengono prodotti’. Affermazioni notevoli, dette da uno che di responsabilità in questa situazione ne ha eccome. E invece a gennaio 2022, quando ormai né lui né Gualtieri sanno più dove mettere le mani, veniamo a sapere del ‘nuovo’ piano di smaltimento: la monnezza di Roma la mandiamo in Olanda e in Austria. Ma come? Dov’è finito il principio di prossimità? E la pari dignità dei popoli? Fosse appartenuto a una diversa formazione politica, Zingaretti sarebbe stato definito un populista… per fortuna che è del Pd!”
 
 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy