Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma. Perde il controllo della moto e si schianta contro il muro della rotatoria: centauro in codice rosso

Pubblicato

il

incidente rotonda via Carmelo Bene

Ha perso il controllo della sua Yamaha T Max e, giunto alla rotatoria, non è riuscito ad affrontare la curva, schiantandosi contro il muro e abbattendolo. Così un centauro questa notte è finito al pronto soccorso in codice rosso.

L’incidente nella notte

Il grave incidente è avvenuto questa notte a Roma intorno alle 2:00 in via Carmelo Bene, all’incrocio con via Monte Grimano, nel III Municipio. Il centauro si è schiantato contro il muretto che costeggia la rotonda di via Carmelo Bene, abbattendone una parte. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale e i sanitari del 118, che hanno trasportato l’uomo in ospedale in codice rosso.

Leggi anche: Difende la fidanzata da avance in strada: prima lo sbattono contro un’auto, poi lo massacrano di botte (FOTO)

Abbattuto il muro della rotonda: era stato ricostruito poche ore prima

Il muro abbattuto era stato ricostruito appena poche ore prima, dopo due anni in cui era rimasto a terra a causa di un altro incidente stradale, questa volta causato da un’automobile. “Roba da non crederci. La rotonda di viale Carmelo Bene appena riparata è stata nuovamente distrutta”, commentano dall’Associazione Volontari del Parco delle Sabine / Porta di Roma. “Servirebbero dei dissuasori di velocità prima dell’imbocco della rotatoria, perché è anche pericolosa con quel muretto”, aggiunge un cittadino. Idea condivisa, quella dei dissuasori di velocità, da molti residenti del quartiere.

Leggi anche: Caporalato a Roma e lavoratori stranieri in nero: arrestato 39enne

Il commento dell’Assessore ai Lavori Pubblici

“I lavori erano stati completati ieri”, spiega l’assessore ai lavori pubblici del III Municipio Matteo Pietrosante. “Dopo due anni abbiamo ricostruito il muro, ma già stanotte è stato abbattuto nuovamente da un altro incidente. Riguardo i danni, come Ente municipale dovremo mettere in sicurezza nuovamente il muretto. Saranno poi gli organi preposti a stabilire chi dovrà pagare”.

Ci vorranno altri due anni per la riparazione?

“Spero di no! L’anno scorso a causa delle risorse tirate del municipio non era stato possibile effettuare i lavori, quindi li abbiamo fatti quest’anno. Il cantiere non ha richiesto due anni”.

(Foto di Associazione Volontari Parco delle Sabine)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy