Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, ruba il borsello a un turista, poi si fa pagare per ridarglielo: ‘Dammi 150 euro e te lo restituisco’

Pubblicato

il

Controlli dei Carabinieri Esquilino e Stazione Termini

Ha adocchiato la sua vittima, un turista straniero, a bordo della metropolitana. Poi, approfittando della calca, gli ha rubato il borsello. Dentro l’ignaro turista aveva tutto: carte di credito, documenti, informazioni utili per il suo soggiorno a Roma. E qualche contante. Pochi, perché per fortuna alcuni li teneva nelle tasche e nel portafogli, nascosto nel giubbotto.

Ma il ladro, che subito si è accorto che il borsello per lui non avrebbe avuto il valore sperato, non si è perso d’animo. Invece di fuggire, è tornato dalla sua vittima e ha tentato l’estorsione, oltretutto riuscita. “Dammi 150 euro e ti ridò il borsello. Altrimenti te lo scordi, insieme a tutto il suo contenuto”. 

Roma, a spasso con un motorino rubato: ‘beccato’ 36enne, caccia al complice

La fuga

Lo straniero, che nel frattempo era sceso dal vagone della metro come da indicazione del malvivente, confuso e sotto shock ha preso i soldi e ha pagato il “riscatto”, pur di riavere il suo prezioso borsello. Ma poi, non appena il ladro si è allontanato, ha avvisato i carabinieri. E i militari, con un’azione messa in campo in modo fulmineo, hanno bloccato qualche ora dopo l’uomo, un 50enne senza fissa dimora.  

Ma quella non è stata l’unica rapina del giorno nella zona della stazione Termini. In via Gioberti, sempre i Carabinieri hanno bloccato un 26enne, senza fissa dimora e con precedenti, che poco prima aveva rapinato un ambulante del Bangladesh. Il 26enne, dopo aver colpito al volto con un pugno l’ambulante, gli ha sottratto alcuni accessori per cellulari per poi fuggire. Raggiunto dai militari è stato bloccato, dopo aver cercato più volte di sottrarsi all’identificazione.

I finti militari

Si atteggiavano a militari senza esserlo, non si sa per quale scopo. Due stranieri sono stati fermati dai carabinieri mentre passeggiavano in via Marsala indossando tute mimetiche, appartenenti all’aeronautica Militare Italiana. I due sono stati identificati e denunciati per usurpazione di titoli. Le divise sono state invece sequestrate in attesa di effettuare ulteriori accertamenti sulla provenienza. 

In zona Esquilino è poi stato denunciato un 23enne straniero, SFD, per detenzione ai fini di spaccio. Il ragazzo è stato trovato in possesso di 4 grammi di hashish e di circa 25 euro in contanti. Un altro 23enne è invece stato fermato in piazza dei Cinquecento. Si tratta di SFD, ricercato da circa 20 giorni. Il ragazzo era stato riconosciuto dalla visione dei sistemi di videosorveglianza in quanto autore di 3 furti di zaini, avvenuti tutti alla fine del mese di novembre all’interno della stazione Termini.

Stretta antidroga a Roma, altre 11 persone in arresto: le operazioni quartiere per quartiere (FOTO)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com