Connettiti con noi

Circeo, Sabaudia, Gaeta, Fondi, Formia e Terracina

Sanzionato un canile a Itri: gestori tenevano cani senza microchip e tettoia contro la pioggia

Pubblicato

il

canile itri

Nel Comune di Itri, è stato messo sotto sanzione un canile, con la struttura presente nella provincia di Latina. All’interno dello spazio, i Carabinieri intervenuti hanno trovato diverse irregolarità. La più evidente, quella legata ai box dove venivano posizionati i cani, in alcuni casi sprovvisti di tettuccio per non far bagnare gli animali durante le piogge di stagione. Poi diversi quattro zampe sprovvisti di microchip, oltre alla presenza di un maialino non segnalato al distretto sanitario locale. 

Il canile multato a Itri

Proseguono con incisività i servizi del controllo del territorio posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di Formia finalizzati alla tutela degli animali. Nello specifico, i militari della Stazione CC di Itri, unitamente a quelli della Stazione CC Forestale di Gaeta e al personale veterinario della locale ASL, hanno effettuato un mirato controllo ad un allevamento di cani sito in quel Comune, di proprietà un uomo di Itri cl. 36. All’esito del controllo sono state contestate una serie di violazioni amministrative posto che deteneva 114 cani di cui 18 risultati senza il previsto micro chip, 1 suino non debitamente segnalato alla competente ASL omettendo altresì di realizzare un’opportuna copertura a 2 box ove vi erano ospitati alcuni cani.

Nuovamente, si fa luce sulle criticità dei canili, non solo di Roma, ma di tutto il Lazio. Infatti, spesso queste strutture vivono profonde problematiche strutturali. Se a Roma, posti simili sono andati direttamente allagati con le piogge, qui a Itri i cani dormivano direttamente sotto la pioggia in caso di maltempo. Un “canile da incubo” per i quattro zampe, considerato come in questo modo gli animali possono ammalarsi o addirittura vivere in situazioni veramente complesse, anche sul piano igienico e sanitario. Oltretutto, in una situazione già molto complessa sul piano strutturale, emergono difficoltà anche sulla gestione degli stessi animali, di cui alcuni senza neanche il microchip: ovvero impossibili da rintracciare, oltre che impossibile sapere se appartenevano a una famiglia o meno. 

Roma, 14enne investito da un’auto: è in pericolo di vita

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com