Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Si sta per buttare nel Tevere: salvato in extremis

Pubblicato

il

Ponte Testaccio

Salvato per un soffio. E’ stato solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco che un quarantenne non è finito nelle acque del Tevere, dove si stava buttando.

È successo nella tarda serata di oggi, 16 luglio, a Roma, all’altezza di Ponte Testaccio. Ad accorgersi che l’uomo stava per compiere il tragico gesto una squadra di vigili del fuoco. 

Eroi… (non) per caso

La squadra VVF di Ostiense (7/A) stava passando su Ponte Testaccio alle 22:01 per recarsi presso un intervento di quando i pompieri si sono accorti che c’era un uomo sul parapetto. 

L’uomo, in evidente difficoltà, era prossimo a cadere nelle acque del fiume Tevere. Senza pensarci due volte, i vigili del fuoco si sono fermati e hanno effettuato un salvataggio in extremis dell’uomo, un quarantenne. Le cause dell’accaduto al momento sono imprecisate. La persona, prontamente tratta in salvo, è stata poi affidata alle cure del 118, nel frattempo allertato e intervenuto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per quanto di competenza.

Tragedia a Torvaianica: sub si immerge e muore

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy