Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Simone Sperduti, folla immensa ai funerali del 19enne travolto e ucciso dal poliziotto ubriaco

Pubblicato

il

Simone Sperduti morto a Roma

Il concorso per diventare vigile del fuoco, le uscite con gli amici, il tifo per la Roma. Tutto questo non sarà più possibile perché Simone Sperduti, che avrebbe compiuto 20 anni a dicembre, mercoledì mattina, mentre andava al lavoro, è stato travolto e ucciso da un’auto. Lui, che viaggiava a bordo dello scooter Honda SH 300 sulla Prenestina, è stato investito da una Opel Meriva: alla guida un poliziotto di 46 anni risultato essere ubriaco e drogato, che ora è in carcere con l’accusa di omicidio stradale aggravato.

I funerali di Simone Sperduti

Proprio questa mattina a Roma, nella parrocchia del Santissimo Sacramento in largo Agosta, si sono tenuti i funerali del 19enne, che sognava di diventare vigile del fuoco come il papà. Una chiesa gremita, i mezzi dei vigili del fuoco schierati all’esterno e il suono delle sirene dei mezzi antincendio. In tantissimi hanno voluto salutare per l’ultima volta Simone, lui che amava la vita e che era un grande tifoso della Roma. 

L’omaggio della Roma

Proprio martedì sera, in occasione del match Roma-Monza, la curva Sud ricorderà Simone, un grande tifoso giallorosso. Un ragazzo come tanti, con desideri e sogni nel cassetto, che purtroppo non realizzerà più perché mercoledì mattina, in pochi istanti, la sua vita è stata spezzata. E i sogni travolti con lui da quell’auto guidata da un poliziotto ubriaco e drogato, che con la vista annebbiata si era messo alla guida. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy