Connettiti con noi

Cronaca

Tentato omicidio a Centocelle: litiga con il coinquilino e lo pugnala al cuore

Pubblicato

il

Carabinieri e Ambulanza dove è stato pugnalato l'uomo a Centocelle

Prima una lite furiosa, scatenata per futili motivi legati a problemi di convivenza, poi la violenza e il tragico epilogo. La decisione di afferrare il pugnale e di ferire gravemente il coinquilino, un cittadino egiziano di 55 anni. È successo nella serata di ieri, in un appartamento di via dei Castani: è qui, in zona Centocelle, che un uomo italiano di 53 anni ha aggredito l’egiziano, con il quale condivideva l’abitazione.

La lite furibonda tra coinquilini e la pugnalata

Prima la segnalazione giunta al 112, poi l’arrivo dei militari nell’appartamento. Qui, dopo una furibonda lite, l’italiano avrebbe afferrato il pugnale e ferito gravemente il coinquilino, colpendolo al petto. Subito dopo il terribile gesto, il presunto autore avrebbe tentato di fuggire, di far perdere le proprie tracce, ma è stato rintracciato e bloccato dai Carabinieri.

L'arma usata sequestrata dai Carabinieri

Come sta l’uomo pugnalato, le condizioni di salute

La vittima, che è stata trasportata d’urgenza dal personale sanitario del 118 al Policlinico Casilino, resta ancora in prognosi riservata. L’uomo è stato colpito violentemente e ha riportato una grave ferita penetrante dell’emitorace sinistro. 

L’arresto

L’uomo italiano di 53 anni, invece, è stato arrestato dai Carabinieri, che nell’appartamento, dopo i rilievi, hanno sequestro l’arma e hanno trovato evidenti tracce ematiche sulla lama. Il 53enne è stato trasferito in carcere dove, dopo l’udienza, l’arresto è stato convalidato. Ed è gravemente indiziato di tentato omicidio

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy