Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, salvataggio in extremis: giovane si lancia dal ponte, “preso al volo” dai poliziotti per le braccia

Pubblicato

il

aggressione agenti di polizia

Aveva programmato tutto. Si è recato al Ponte Sant’Angelo a Roma da solo. A notte fonda. La testa piena di pensieri negativi e di fronte a sé solo un pensiero: quello di buttarsi di sotto. Quello di mettere fine alla sua giovane vita. Il ragazzo in questione ha solo 18 anni ed è stato salvato per una questione di minuti. 

Leggi anche: Drammatico incidente sull’A1: auto si ribalta, morte due persone

Tentato suicidio a Ponte Sant’Angelo 

Erano le 3:40 quando è arrivato l’allarme. In pochissimo tempo sono arrivati sul posto gli agenti del commissariato Aurelio. Hanno trovato il giovane, classe 2004, da solo sul parapetto. Urlava, minacciava di buttarsi. Una situazione delicata dove una mossa falsa poteva diventare fatale. Una situazione così drammatica che la lucidità è stata messa a dura prova. Gli agenti, prontamente, hanno cercato di tranquillizzare il ragazzo. Ma all’inizio senza nessuna riuscita.

Un salvataggio in extremis. Dove gli agenti l’hanno “ preso al volo“, tirandolo per le braccia quando ha cercato di sbilanciarsi. Una questione di minuti. Di secondi. Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale in codice rosso dove si trova tutt’ora. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy