Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Torvaianica, prende a calci e pugni la figlia: arrestato 48enne

Pubblicato

il

Prende a calci la figlia a Torvaianica

Calci e pugni senza pietà. A una donna. Una ragazza. Che oltretutto era sua figlia. Tutto per una discussione per futili motivi, degenerata perché lui, un 48enne, era sotto effetto dell’alcol.

Per questo i Carabinieri della Stazione di Torvajanica hanno arrestato l’uomo, un 48enne del posto gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della figlia 28enne.

Leggi anche: Tragedia a Roma: 14enne muore folgorato dal cancello di casa

L’aggressione

La ragazza, quando la vicenda si è conclusa, ha denunciato che il padre. Ha raccontato che il genitore, sotto l’effetto di sostanze alcoliche e per futili motivi, nel corso di una lite animata, l’ha aggredita colpendola ripetutamente con calci e pugni.
Nonostante la furia del padre la 28enne è riuscita, dopo aver comunque preso diversi colpi, a fuggire in strada e a nascondersi in un vicolo adiacente. Lì ha chiamato i Carabinieri.

I soccorsi

I militari sono immediatamente intervenuti e le hanno prestato soccorso. Raccolta la denuncia, hanno bloccato il 48enne, ancora in forte stato di agitazione.
La ragazza è stata poi medicata al pronto soccorso per varie ecchimosi, contusioni ed escoriazioni diffuse. I medici l’hanno giudicata guaribile in 30 giorni.
L’arrestato è stato portato nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ardea, non solo a scuola: 13enne presa a pugni dai bulli anche alle giostre di Torvaianica. “Mentre mi picchiavano ridevano”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy