Connettiti con noi

Cronaca

Vaccini nel Lazio: ecco come prenotare dal medico di base, quale siero viene somministrato

Pubblicato

il

Vaccino dal medico di base nel Lazio

Se da una parte la Regione Lazio ha deciso di bloccare l’Open Week rivolto agli over 18 in attesa di capire cosa deciderà il Cts sul vaccino AstraZeneca, dall’altra la campagna di vaccinazione procede spedita. E da oggi c’è anche una novità: il siero si può prenotare dal medico di base

Leggi anche: Ostia: operatrice sanitaria ricoverata al Grassi dopo una dose di AstraZeneca

Vaccino nel Lazio da medico di base: ecco come prenotare 

Da oggi si può prenotare il vaccino dal medico di base sempre sul portale regionale, Salute Lazio: servirà inserire il codice fiscale e le ultime 13 cifre (TEAM) poste sul retro della tessera sanitaria. Una volta all’interno della piattaforma il cittadino potrà consultare un elenco, suddiviso per Asl,  con le UCP (ambulatori di medici associati): bisognerà selezionare il posto, scegliere il giorno e confermare lasciando l’indirizzo email e un recapito telefonico. 

Leggi anche: AstraZeneca, seconda dose con un altro vaccino: la situazione in Italia

Vaccino nel Lazio: quale siero viene somministrato dal medico di base?

Il medico di base può somministrare ogni tipo di vaccino approvato, sempre tenendo in considerazione eventuali patologie dell’assistito. Per i ragazzi dai 12 ai 16 anni, invece, il siero da utilizzare è Pfizer. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it