Connettiti con noi

Anzio

Vietato scrivere delle relazioni che hanno portato allo scioglimento Anzio e Nettuno per Mafia

Pubblicato

il

Comune di Anzio

Vietato scrivere delle relazioni di Anzio e Nettuno che hanno portato allo scioglimento dei comuni per Mafia. La reazione della Rete NoBavaglio- Liberi di essere informati e del Coordinamento Antimafia Anzio e Nettuno alla querela a Clemente Pistilli, giornalista di Repubblica, è forte e coesa. Ecco la nota. Riportare quanto è stato scritto nella relazione delle commissioni di accesso, che ricordiamo ha portato allo scioglimento per Mafia dei comuni di Anzio e Nettuno, per certa politica è vietato. Uno schiaffo in faccia all’informazione libera, di nuovo sotto minaccia di querele bavaglio, che hanno a quanto sembra come unico scopo di fermare chi informa correttamente i territori su quanto è successo. Chi oggi parla di legalità allo stesso tempo è contro la stampa libera, non riconoscendo così di fatto quanto è stato relazionato dalle istituzioni: ad Anzio e Nettuno c’era la mafia infiltrata nei Comuni e una parte politica invece di restituire dignità a questi territori cerca di zittire chi l’ha raccontata. Ma noi ribadiamo che il #silenzioèmafia e nelle relazioni è stato riportato quello che è stato scritto per anni da tanti giornalisti che hanno fatto il loro lavoro senza paura e con tutte le difficoltà che ha comportato.

Solidarietà a Clemente Pistilli dalla Rete NoBavaglio- Liberi di essere informati e dal Coordinamento Antimafia Anzio e Nettuno.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com