Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Flop Zingaretti: è penultimo tra i Presidenti di Regione. Gualtieri in risalita ma sommerso dai rifiuti

Pubblicato

il

Roma. Si tratta di voti e sondaggi i cui risultati, a dire il vero, erano già in parte risaputi tra i cittadini. Del resto, 10 anni di governo alla Regione sono tanti, e l’entusiasmo potrebbe essersi perso per strada.

Zingaretti e il calo dei consensi dopo 10 anni

Il presidente Nicola Zingaretti è penultimo tra i governatori d’Italia. Il suo collega al Campidoglio, invece, Roberto Gualtieri si piazza alla 37esima posizione, con una prestazione nettamente migliore rispetto a quella di Virginia Raggi.

Di fatto, l’ex inquilina del Campidoglio lo scorso anno si era piazzata al 94esimo posto tra i colleghi, risultando così non proprio tra i migliori sindaci d’Italia. A dare ancora una volta i voti agli amministratori pubblici è il Governance poll 2022 realizzato da Noto Sondaggi per il Sole 24 Ore.

Elezioni in vista per la Regione Lazio

Nella Regione Lazio, con le elezioni che ormai si vedono chiaramente all’orizzonte, preoccupa non poco il 37% di consensi raccolto da Zingaretti. Il governatore al timore del Lazio da anni, per due mandati consecutivi e, nel mezzo, anche una fase da segretario del Partito Democratico è in fondo alla classifica del quotidiano economico.

Il podio tra i governatori d’Italia

A quanto pare, neppure i buoni risultati raggiunti durante la fase d’emergenza Covid ne hanno spinto la popolarità. D’altro canto, invece, tra i migliori governatori d’Italia, abbiamo: Luca Zaia (Veneto) in prima posizione, e Massimo Fedriga (Friuli Venezia Giulia) secondo. Al terzo posto, poi, il piddino dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.

Leggi anche: Roma, imbarazzo Capitale: turisti disperati si mettono a pulire Ponte Sisto dall’immondizia

Gualtieri e il Campidoglio

Ritornando, invece, al Campidoglio, al 37esimo posto tra i sindaci abbiamo il primo cittadino Roberto Gualtieri. Tuttavia, non è oro tutto quel che luccica: al momento dell’elezione godeva del 60,2% di consenso, ora è al 54%. Certamente ad aver influito negativamente è stata la crisi rifiuti che ultimamente sta mettendo a dura prova la sua reputazione. 

I rifiuti lo perseguitano

L’ultima gatta da pelare è senza dubbio il fatto di qualche giorno fa, a Ponte Sisto, dove alcuni turisti giapponesi si sono messi a pulire le vie di Roma dall’immondizia che intasava le strade. Un imbarazzo di non poco conto: non solo i cittadini volontari che si mettono a pulire di domenica, ma ora ci si mettono anche i turisti. E c0sì la fama di Roma continua a farsi preponderante nel mondo. 

Governare Roma

Dunque, a conti fatti, l’apertura di credito dei romani c’è stata per Gualtieri, ma va conservata, e questo non sarà facile a giudicare dai tempi. Come anticipato ad inizio articolo, nella stessa rilevazione, lo scorso anno, l’ex prima cittadina grillina Virginia Raggi aveva raggiunto soltanto il 94esimo posto con un gradimento del 43%. Sul podio, per il momento, ci sono Luigi Brugnaro (Venezia), Marco Fioravanti (Ascoli Piceno) e Antonio De Caro (62%). Ma Roma è Roma, non è mai facile fare i conti con questa città. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy