Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Concorso Banca d’Italia, cercasi archivista a tempo indeterminato: come candidarsi

Pubblicato

il

bando concorso banca d'italia

Nuove opportunità di lavoro all’orizzonte per chi è esperto nel mondo dell’archivistica e delle biblioteche: proprio la Banca d’Italia ha indetto un nuovo concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di due archivisti da inquadrare nel segmento di Esperto.

Il bando per l’assunzione di due archivisti esperti

I fortunati che verranno selezionati, si occuperanno principalmente della gestione, della conservazione e della valorizzazione di documenti analogici e digitali.

Bankitalia, un’istituzione in Italia e in Europa

La ben nota Banca d’Italia (nel gergo di noi giornalisti, più semplicemente Bankitalia) è, lo ricordiamo, la banca centrale della Repubblica Italiana, e di conseguenza parte integrante dal 1998 del sistema europeo delle banche centrali (SEBC). Parliamo di un organismo del diritto pubblico, il cui scopo principale è quello di mantenere la stabilità dei prezzi e la stabilità e l’efficienza del sistema finanziario nazionale.

Sede principale e attuale governatore

Il tutto, mettendo in atto il principio della tutela del risparmio sancito dall’articolo 47 della Costituzione. La sua sede principale e centrale si trova proprio a Roma, precisamente a Palazzo Koch, sebbene ovviamente possieda anche sedi secondarie e succursali in tutta Italia. L’attuale governatore a capo dell’istituzione è Ignazio Visco, nominato il 20 ottobre 2011.

Leggi anche: Concorso Ministero della Cultura, selezione da 463 posti: come candidarsi per lavorare ai Beni Culturali

I requisiti previsti dal bandobando

Ma veniamo al sodo, ora. Ecco i requisiti richiesti dal bando per la selezione delle figure di archivista esperto da parte della Banca d’Italia:

  1. Essere in possesso di una laurea magistrale/specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in settori quali: archivistica e biblioteconomia (LM-5 o 5/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del decreto interministeriale 9 luglio 2009.
  2. Avere la piena cittadinanza italiana, o di altro Stato membro dell’Unione europea
  3. Idoneità fisica per le mansioni.
  4. Godimento dei diritti civili e politici. 

La domanda per poter partecipare alle selezioni, dovrà essere essere presentata entro le ore 16,00 del 10 maggio 2022 (ora italiana). Per farlo bisognerà utilizzare esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia, che si trova all’indirizzo www.bancaditalia.it Non sono ammesse altre forme di presentazione della domanda di partecipazione al concorso, poiché verranno escluse. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy