Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Investire nei Titoli di Stato con cedole alte: ecco come fare

Pubblicato

il

Soldi per bonus 200 euro

Gli italiani continuano a investire nei titoli di Stato BTP. Il motivo? la garanzia che lo Stato pagherà un eventuale debito. Inoltre, le cedole sono in risalita. Addirittura alcune cedole annuali sono superiori al 6%. 

Tornano sul mercato titoli con cedole alte

E’ importante nell’acquisto di un titolo valutare la cedola più del rendimento. Inoltre il crollo dei prezzi dell’ultimo periodo ha portato gli investitori a vendere i propri titoli di Stato e a cedere BTP portando lo spread attorno a 230 punti base. Ecco perché a breve torneranno sul mercato alcuni titoli con cedole molto alte, fino al 9%. 

Leggi anche: Mercati finanziari: cosa aspettarsi da Wall Street e borse europee? Il punto degli esperti

I titoli di Stato su cui investire nel 2022

Come riporta ProiezionidiBorsa.it, si tratta di 3 BTP emessi sul mercato anche molto tempo fa. Come il BTP 2023 (ISIN: IT0000366655) che lo Stato ha emesso nel 1993. Questo titolo ha un prezzo di circa 108,5 centesimi con cedole pari al 4,5% ma con un rendimento dell’1,4%. Infatti, la Stato alla scadenza rimborserà il titolo a 100 centesimi. La perdita del capitale sarà del 9%.

Anche il BTP con scadenza a novembre 2026 (ISIN: IT0001086567) ha una cedola alta del 7,25%. Ogni 10mila euro nominali investiti restituiranno ogni dodici mesi 725 euro lordi. Inoltre, dato che il prezzo attuale è di 118 centesimi, per gli investitori è conveniente acquistare il titolo e conservarlo fino alla scadenza. Avrebbe infatti un rendimento totale dell’8,7%.

L’ultimo titolo di Stato con cedola elevata è il BTP che scade a novembre 2027 con codice ISIN: IT0001174611. Ha una durata più lunga rispetto al precedente ma una cedola annua più bassa, ovvero il 6,5% annuo lordo. Il rendimento però sarà del 12%, superiore al precedente, mentre su base annua il rendimento netto sarà del 2,3%.

Leggi anche: BCE: novità in arrivo e rischi per l’Italia

Come investire

Per investire in titoli di Stato il risparmiatore può scegliere tra due modalità:

  • comprare titoli di Stato in occasione di un’asta di emissione
  • acquistare sul mercato secondario.

In entrambi i casi l’acquisto avviene presso una banca o un intermediario finanziario. Vediamo ora le differenze tra le due modalità.

Come investire nei Titoli di Stato: superato il 4%

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy