Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Partita iva forfettaria, arriva l’obbligo della fattura elettronica: tutte le novità dal 1 ottobre

Pubblicato

il

Bonus PC

L’obbligo di fattura elettronica è stato esteso anche ai titolari di partita IVA in regime forfettario che nel 2021 hanno conseguito ricavi o compensi superiori a 25mila euro. Per semplificare l’introduzione dell’obbligo è stato disposto un trimestre di moratoria delle sanzioni, fino al 1° ottobre.

Fattura elettronica: le sanzioni previste

Tra pochi giorni terminerà la fase di moratoria delle sanzioni prevista dal Governo per semplificare l’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica. Dal 1° ottobre 2022, infatti, chi non emetterà la fatturazione elettronica entro i 12 giorni successivi all’ effettuazione dell’operazione verrà punito con una sanzione che va dal 5% al 10% dei corrispettivi, con un minimo di 500 euro se dall’errore non derivano conseguenze sul calcolo dell’IVA o delle imposte sui redditi.

Se invece il contribuente registra il corrispettivo tempestivamente e provvede alla tardiva emissione del documento, riceverà “solo” una sanzione residua compresa tra i 250 euro e i 2mila euro, come previsto nel comma 2 dell’articolo 6 del D.Lgs. n. 471/1997.

Chi è esonerato dall’obbligo di fattura elettronica

Dal 1° luglio 2022 i titolari di partita IVA in regime forfettario sono obbligati a presentare la fattura elettronica, ma solo coloro che nel 2021 hanno conseguito ricavi o compensi superiori a 25.000 euro L’esonero dall’obbligo, invece, spetterebbe a circa 800.000 partite IVA che per altri due anni possono rimanere in regime forfettario con la fattura cartacea.

Partita Iva a regime forfettario, attenzione alla fattura elettronica: al via le sanzioni

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy