Connettiti con noi

Lavoro e Concorsi

Concorso per la Cybersicurezza nazionale: bando per 60 posti, requisiti e come candidarsi

Pubblicato

il

Smart working, cosa cambia con la proroga

L’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale ha indetto un bando di concorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, per l’assunzione di 60 figure professionali. Nello specifico l’assunzione è destinata a 60 coordinatori a tempo indeterminato. Le funzioni vanno dalla Cyber security triage operator alla Data collection and analysis. Ecco tutti i dettagli.

Concorso Agenzia per la Cybersicurezza: requisiti

L’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale, ente italiano istituito nel 2021, ricerca 60 coordinatori a tempo indeterminato. La scadenza del concorso è fissata al 27 novembre 2022, ultimo giorno utile per inviare la domanda di partecipazione. Tra gli esperti ricercati, figurano le seguenti posizioni: 

  • Quindici coordinatori per le funzioni di Cyber Security Triage Operator e Digital Forensic and Incident Response Specialist;
  • Dieci coordinatori per le funzioni di Security and Threat Analyst;
  • Sei coordinatori per le funzioni di Data Collection and Analysis;
  • Cinque coordinatori per le funzioni di Tecnico di laboratorio software;
  • Cinque coordinatori per le funzioni di Tecnico di laboratorio hardware;
  • Quindici coordinatori per le funzioni di IT project coordinator and developer.

Questo gruppo di 60 esperti lavorerà per contribuire alla prevenzione e gestione di eventi cibernetici, per soddisfare le esigenze di sicurezza della rete e dei sistemi dell’Agenzia su Roma. Le figure ricercate dovranno avere la possibilità di spostarsi su tutto il territorio nazionale e anche all’estero, per i quali ci sarà un trattamento economico extra, nonché la pronta reperibilità 24h. 

Tra i requisiti è necessario avere anche un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, essere maggiorenni, possedere la cittadinanza italiana, avere l’idoneità fisica alle mansioni e il godimento dei diritti civili e politici. Richiesta anche esperienza lavorativa documentabili da almeno tre anni nei campi citati.

Come inviare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inviata per via telematica, identificandosi con identità digitale al portale https://www.inpa.gov.it. Può essere compilata online in seguito alla registrazione sul portale. La domanda deve essere inviata entro le ore 18:00 del 27 novembre 2022.

La graduatoria verrà stilata in base alla votazione del diploma di scuola secondaria di secondo grado. Verranno assegnati dei punti in base al voto di diploma, così ripartiti:

  • Voto in 100esimi Voto in 60esimi Punti assegnati
  • da 80/100 a 84/100 da 48/60 a 50/60 punti 1,00
  • da 85/100 a 87/100 da 51/60 a 52/60 punti 2,00
  • da 88/100 a 90/100 da 53/60 a 54/60 punti 3,00
  • da 91/100 a 94/100 da 55/60 a 56/60 punti 4,00
  • da 95/100 a 97/100 da 57/60 a 58/60 punti 5,00
  • da 98/100 a 100/100 e lode da 59/60 a 60/60 e lode punti 6,00

Prove di concorso e materie per la preparazione

Il concorso prevede una prova scritta e una orale. La prova scritta consiste in un test a risposta multipla e due quesiti a risposta sintetica. Il colloquio orale consiste nella discussione di materie indicate nei programmi allegati e in una conversazione in lingua inglese. Tra le materie previste per la preparazione ci sono i fondamenti di informatica, fondamenti di cybersicurezza, l’acquisizione forense e l’analisi forense.

Concorso Inps, si cercano 38 tecnici professionisti: bando, requisiti e come fare domanda

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy