Connettiti con noi

Ardea

Ardea, danno fuoco ai rifiuti: a fuoco anche le sterpaglie, 5 ore per spegnere l’enorme incendio (FOTO)

Pubblicato

il

Incendio Ardea Tor San Lorenzo Salzare

Con l’inizio del caldo, inizia anche la stagione degli incendi. E Ardea, purtroppo, anche quest’anno sembra vuole ricalcare quanto successo nell’estate passata. Oggi infatti, un grosso incendio, di natura quasi certamente dolosa, è scoppiato in via dei Colli Marini, a Tor San Lorenzo.

Leggi anche: Ardea, incendio in via Laurentina: paura per case e capannoni (FOTO)

Incendiata discarica a cielo aperto

Le fiamme sono divampate a partire dalle ore 13:00 circa, tra via dei Colli Marini e via del Quartaccio, nella zona dei terreni gravati dagli usi civici delle Salzare. Ad andare a fuoco inizialmente un grosso cumulo di rifiuti che costeggia la strada. A seguito dell’incendio di quella che è ormai una discarica a cielo aperto, sono andate a fuoco le sterpaglie circostanti.

Leggi anche: Guidonia, scoppia incendio in un parcheggio di mezzi pesanti: tir e furgoni divorati dalle fiamme

Colonna di fumo nero visibile a distanza

Una grossa colonna di fumo nero ben visibile a distanza si è levata rapidamente in cielo. Sul posto sono intervenuti i volontari della Protezione Civile Nucleo Operativo Airone, i Vigili del Fuoco con le squadre 22A, 32 A e AB12 e la squadra della Protezione Civile Alfa Aprilia. Presenti sul posto anche i Carabinieri per le dovute indagini, la Polizia Locale per regolamentare la circolazione e dare assistenza e un’ambulanza in supporto e presidio.

Per spegnere l’enorme incendio ci sono volute circa 5 ore. Al momento le squadre sono impegnate per spegnere gli ultimi focolai.

Un fenomeno ricorrente

Purtroppo, come molti residenti già sanno, non si tratta di un fenomeno isolato, anzi casi di questo tipo vanno avanti da anni ormai. Nessuno sembra poterci (volerci) fare niente. Una bomba ecologica che coinvolge adulti e bambini, soprattutto gli stranieri che sono abbandonati a loro stessi. Sono anni che vengono presentate denunce ed esposti, ma tutto tace.

La nuova terra dei fuochi del litorale

La nuova terra dei fuochi del litorale romano ospita da sempre roghi al limite del disastro ambientale in un’area dove vive una grande comunità di stranieri in condizioni pietose e di estremo degrado. Qui, la delinquenza sta vincendo, mentre le istituzioni si avviano sempre più verso il fallimento

Leggi anche: Ardea. Prima la lite con coltelli e bastoni, poi la vendetta: bruciata auto sul lungomare

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy