Connettiti con noi

Cerveteri e Ladispoli News

Natale e Capodanno, spostamenti tra Comuni vietati: Conte ci ripensa e valuta le modifiche

Pubblicato

il

Decreto Legge 16 gennaio 2021

Gli spostamenti tra Comuni, come è ormai noto, a Natale, Santo Stefano e a Capodanno sono vietati. Tante le polemiche per questa scelta che, agli occhi di molti, è sembrata ingiusta. Ancor di più perché esistono Comuni molto estesi e altri molto piccoli nel nostro Paese. Affetti, congiunti, figli, genitori lontani: a separarli solo una strada. E se il Governo, almeno inizialmente, non ha voluto sentire ragioni anche di fronte a deputati dell’opposizione che si sono scagliati contro questa misura, ora Conte sembrerebbe aperto ad una riflessione. Come apprende l’Ansa, ci potrebbe essere l’opportunità di allargare le possibilità di spostamenti tra Comuni a Natale. Questo potrebbe portare a fare delle modifiche al Dpcm o ad aggiornare le faq del Governo: si potrebbero così estendere le situazioni di necessità che giustificano lo spostamento.

 Leggi ancheNatale e i congiunti fuori Comune, i paradossi del nuovo Decreto

Andare dai propri figli/genitori o fidanzati rientrerà nella voce “comprovata esigenza”? Stando al Dpcm così come è adesso questo non è possibile, ma chissà se le cose cambieranno e se Conte valuterà davvero di apportare delle modifiche. 

Leggi anche: Dpcm Natale, spostamenti tra Comuni: ecco quando sono consentiti

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy