Connettiti con noi

Ardea

Sileri ad Ardea: ”Bisogna portare la sanità al cittadino e non viceversa”

Pubblicato

il

Ardea, Sileri per una medicina più territoriale

Ardea. Insieme a Pierpaolo Sileri, una rosa di ospiti illustri della politica regionale ha portato oggi ad Ardea un prospetto di discussione e confronto sul tema sensibile della salute, della sanità e della governance sanitaria, durante l’incontro “Progetto Salute”, fortemente voluto dal candidato sindaco Lucio Zito e dall’Eurodeputato Fabio Massimo Castaldo.

Soluzioni territoriali per Ardea

Gli argomenti toccati sono stati numerosi, a cominciare dalle criticità del post pandemia, per le quali siintravedono soluzioni locali, territoriali, nazionali e transfrontaliere.

Fabio Massimo Castaldo ha introdotto il progetto EU4health e dato chiara indicazione di come le somme importanti stanziate per il comparto attraverso i fondi del PNRR richiedano un investimento e una lungimiranza da parte delle amministrazioni locali, in grado di cogliere le opportunità finalmente disponibili e non mancare questa finestra storica di apertura dopo venti anni di austerità.

Leggi anche: Elezioni Ardea, candidati Sindaco a confronto: la diretta

La parole d’ordine è sinergia

Lucio Zito ha discusso con Rodolfo Lena, Presidente della Commissione Sanità, Politiche Sociali,Integrazione Socio Sanitaria, Welfare della Regione Lazio, della specificità del territorio di Ardea e della necessità di instaurare sinergie con le Amministrazioni Comunali per offrire servizi socio sanitari di qualità.

Sulla stessa linea l’intervento di Loreto Marcelli, membro della Commissione Sanità della RegioneLazio, che ha introdotto il concetto di prossimità dei servizi sanitari, resa una prospettiva finalmente possibile dalla Missione 6 del PNRR.

La medicina territoriale secondo Sileri

Analoghe considerazioni di regolazione propositivo-costruttiva sul versante di quanto indicato in PNRR, sono state introdotte dal Viceministro Pierpaolo Sileri, il quale proponeva per la medicina territoriale poche e semplici regole di governance sanitaria, realizzabili applicando modelli formativi inprevenzione, innovazione tecnologica digitale e implementazione della dotazione di strumentazione di primo livello.

Questo, ha dichiarato, garantirebbe una implementazione della gestione in telemedicina e la possibilità di una second opinion specialistica in tempo reale. Cruciale inoltre la formazione del personale medico ed ausiliario, che, in medicina territoriale, deve fare semeiotica e non burocrazia.

Le parole di Sileri

“L’aumento strutturale della disponibilità del Fondo Sanitario Nazionale ed i fondi del PNRR ci consentono oggi di riorganizzare i servizi sanitari per metterli a disposizione dei cittadini e della società. L’introduzione del bonus psicologo, ma anche l’aumento dei fondi per le politiche di contrasto ai disturbi alimentari e ai disturbi dello spettro autistico sono solo alcuni tra gli esempi di una sanità che sta cambiando e per la quale non ha senso rivendicare primati o meriti: sono conquiste di tutti, che in Parlamento hanno trovato ampia convergenza tra tutte le forze politiche”. Così si è espresso Sileri durante il suo intervento

Prevenzione e monitoraggio al centro

Ha poi insistito inoltre sulla necessità, condivisa dal dottor Lucio Zito, Presidente del ConsiglioComunale e candidato sindaco alle amministrative del 12 giugno, di fare governance che metta la prevenzione e la promozione della salute dell’assistito al centro, in un processo di monitoraggio  e continuità` di cure che non richieda ospedalizzazione.

A conclusione dell’evento, il Viceministro ha consegnato alla Presidente della Croce Rossa di Ardea, Ketty Corinaldesi, riconoscimento per l’operato svolto nei due anni di pandemia. Alla Croce Rossa,inoltre, in un’ottica di alleanza rinnovata, saranno assegnati i locali dell’Autoparco di Via Camilla inristrutturazione.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy