Connettiti con noi

Cronaca

Dalla Svizzera a Roma per picchiare l’avversario: botte tra gli youtuber Danny Balaclava e Brasiliano (VIDEO)

Pubblicato

il

https://youtu.be/QFci6Z4-bBkPrima gli insulti sui social, poi le botte dal vivo. E’ arrivato con l’intenzione di vendicarsi e picchiarlo per mostrare la sua superiorità fisica e i video, neanche a dirlo, sono finiti ovviamente in rete. Protagonisti della vicenda due youtuber, Danny Balaclava, cittadino svizzero, e Massimiliano Minnocci, meglio conosciuto come “Brasiliano“, influencer romano di Pietralata.

Lo svizzero, dopo gli insulti che Minnocci gli aveva rivolto attraverso i social, ha deciso di partire dalla sua abitazione oltralpe per affrontare l’avversario a viso (e pugno) aperto. I due si sono incontrati, o meglio “scontrati”, ieri sera all’Eur, a piazzale Konrad Adenauer, a pochi passi da un noto bar, dove è iniziata l’accesa lite ripresa da Welcome to favelas.

Dalla Svizzera a Roma per picchiarsi

Gli insulti e le provocazioni sono partite sulla tastiera, attraverso Instagram, dove i due hanno migliaia di follower. «Sono grosso», si autoelogia il primo, al che il secondo ribatte: «Fisicamente sto meglio io di te». Ma questi sono i complimenti, perché tra le due frasi ci sono insulti e minacce, che terminano con la promessa dello svizzero, che dice «Vengo a prenderti», nonostante la distanza di ben 800 chilometri. 

E a prenderlo ci è venuto davvero. Ieri sera, dopo aver scoperto che Minocci si trovava in un noto bar dell’Eur, lo svizzero gli si è avvicinato ed è iniziata la lite. Dalle parole ai fatti è stato un attimo: nonostante ci fossero numerose persone a cercare di fare scudo e dividere i due youtuber, la situazione era incandescente, tanto che si è dovuto ricorrere all’intervento delle forze dell’ordine. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Roma Eur, che hanno trovato il 27enne Danny Balaclava con con una bottiglia in mano, con l’intenzione di picchiare l’avversario, che stava minacciando il Brasiliano: per questo l’uomo è stato denunciato dai militari per minacce aggravate. Nulla invece è stato fatto per quanto riguarda quanto successo prima dell’intervento dei militari: né il 42enne Minocci né Balaclava hanno denunciato l’avversario e i militari, essendo intervenuti in un momento i cui i due erano separati, non hanno potuto procedere per altri capi d’accusa, in quanto è possibile solo a querela di parte.

“Brasiliano”: 200 mila follower e i precedenti con la giustizia

Massimiliano Minnocci, 42enne romano di Pietralata, su Instagram ha più di duecentomila follower. Questa estate ha fatto parlare di sé quando, a fine luglio, nell’isola di Ponza aveva iniziato ripetutamente ad infastidire le numerose persone presenti con atteggiamenti provocatori cercando inoltre di danneggiare alcune autovetture parcheggiate in quella zona, usando uno sfollagente che gli era stato sequestrato. E non solo: aveva anche minacciato i Carabinieri e cercato di colpire con un pugno uno di loro. Per questo era stato arrestato, ricevendo anche il divieto di ritorno a Ponza per 3 anni.

«Forse ho esagerato, stavo un po’ ubriaco, io non reggo l’alcol e non l’ho mai retto, mi sono bevuto tre amari e mi ero leggermente innervosito», aveva chiesto scusa il Brasiliano attraverso una storia su Instagram.

Ma non c’ solo questo: Minnocci è noto anche per la sua rivalità con l’amico  Algero Corretini, meglio conosciuto come 1727 Wrldstar, divenuto noto per la frase “ho preso er muro fratellì“, anche lui con diverse vicende giudiziarie alle spalle.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it