Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Malamovida a Roma, ragazzi in coma etilico ogni due giorni a Trastevere

Pubblicato

il

movida a trastevere

Continuano gli episodi di malamovida all’interno di Roma, in situazioni che proseguono soprattutto all’interno dello storico quartiere di Trastevere. Questa, una realtà cittadina dove sono posizionati noti locali notturni dove vanno a divertirsi i ragazzi della Capitale e, in particolar modo, gli studenti che vengono a studiare presso le nostre Università. La situazione, come testimoniata da diversi residenti, è tragica: diversi ragazzi bevono senza ritegno, arrivando addirittura a svenire dopo aver ingurgitato litri di alcol. 

La situazione della movida trasteverina a Roma

Solo nel quadrante di Trastevere, gli interventi per coma etilico sarebbero stati 12 da parte dei sanitari del 118. Avvenuti tra domenica 16 ottobre e giovedì Primo Novembre, i soccorritori sarebbero intervenuti nei locali presenti nei pressi di piazza Trilussa, piazza della Malva e piazza San Cosimato. Le vittime dell’abuso di alcol sono sempre ragazzi, nell’ultimo periodo anche minorenni, anche se questi non potrebbero veder somministrati alcolici per la loro età.

Il boom degli interventi, per i soccorritori del 118, sono arrivati soprattutto nella serata di Halloween: sono ben cinque i casi di ragazzi che si sono sentiti male, o addirittura intossicata, con l’utilizzo di bevande alcoliche. Sulle schede degli interventi registrate dai sanitari di via Portuense, la motivazione del loro soccorso risulta sempre la stessa: “abuso alcolico”, puntuale per ragazzi e ragazze che variano per fascia di età. 

I sintomi riscontrati a piazza Trilussa

Dopo i noti fatti legati al pestaggio di “Er Pantera”, fa notizia anche il modo in cui l’alcol stordisce i ragazzi. Tanti, dopo aver bevuto a dismisura, provano perdita di equilibrio e conseguentemente cadono rovinosamente a terra. Questo come accaduto nella notte di Halloween, dove un ragazzo di 22 anni ubriaco è volato dal proprio monopattino elettrico mentre attraversava viale Trastevere alle 3.53 del mattino. Annotato anche lui al San Camillo come “abuso alcolico”, ha riportato una ferita alla testa e portato in codice giallo all’ospedale. 

Altre quattro volte l’autoambulanza, nella serata di Halloween, corre a Trastevere. La prima, per soccorrere una ragazza ubriaca di 17 anni davanti a un minimarket etnico che vende alcolici a pochi euro: la giovane viene portata in codice verde al Bambin Gesù. La seconda per un 30enne esagitato dall’alcol, che a piazza Trilussa viene curato sul posto perché rifiuta il trasporto in ospedale. Stesso iter per un 25enne al lungotevere dei Tebaldi, anche lui in preda a deliri per l’abuso di alcol. Un altro, poco distante, i sanitari lo trovano letteralmente piegato per l’abuso di birre, tra conati di vomito e forte mal di stomaco. 

‘Ndrangheta a Roma, così la cosca mafiosa controllava i negozi: business milionario

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy