Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Emanuela Orlandi, morto Giulio Gangi: fu il primo a indagare sulla scomparsa della 15enne

Pubblicato

il

Emanueal Orlandi

È morto Giulio Gangi. Aveva 63 anni e aveva preso parte alle indagini sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Era stato un agente del Sisde e aveva 23 anni quando la 15enne scomparve. Il suo ruolo fu predominante nelle prime fasi delle indagini, si era anche presentato a casa di Emanuela in veste di agente segreto, eppure dieci anni dopo fu allontanato dal servizio segreto civile per indagini considerate “inopportune” e fu trasferito d’ufficio al ministero dell’Economia.

Trovato agonizzante nel suo letto

Gangi è stato trovato agonizzante sul letto ieri mattina, 2 novembre, nella sua casa in zona Infernetto. Ancora non sono chiari i motivi del decesso. Di certo a dare l’allarme è stato Luigi Piergiovanni, un suo amico discografico nella cui dependance l’ex 007 viveva da quando l’anziana madre era morta.  I sanitari del 118 si sono adoperati con ogni mezzo per salvare la vita a Gangi. È stato anche trasportato al Grasso ma sembra sia morto durante il tragitto. In merito alle cause, però, sarà l’autopsia a sciogliere i dubbi se si sia trattato o meno di un ictus, come sembrato ai sanitari.

Ed ecco che a pochi giorni dalla morte del Sostituto procuratore che coordinò le indagini sul caso Orlandi, Simona Maisto, stroncata da una malattia. è venuto a mancare anche Gangi legato anche lui al caso della ragazzina scomparsa a soli 15 anni.

Emanuela Orlandi, documenti del Sismi svaniti nel nulla. Paolo Orlandi: “Intervenga il Parlamento”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy