Connettiti con noi

Cronaca di Roma

‘Caro Babbo Natale…’: scrive la letterina e la lega ai palloncini, ma invece che al Polo Nord arriva a Pratica di Mare

Pubblicato

il

Letterina babbo Natale pratica di mare

Mi chiamo Gabriele e ho 5 anni. Quest’anno sono stato bravissimo e per Natale vorrei la stazione dei Lego dei pompieri, la scuola dei Lego, il negozio di alimentari dei Lego, il camper dei Lego, la dama”. Inizia così la letterina di un bimbo, indirizzata a Babbo Natale. Un bimbo che chiede giochi “antichi” e non tecnologi e che, come tutti i piccoli, affida le sue richieste all’omone vestito di rosso, con la barba bianca, che la notte di Natale magicamente porta i regali a chi è stato buono.

“Salutami tanto le tue renne!”, conclude Gabriele nella sua letterina riempita di stickers, dove poi appare un “Con affetto, ti voglio bene, Gabriele”. La lettera, partita addirittura da Bolzano, però, invece di andare verso nord si è diretta a sud.

Chiude il negozio per andare alla recita dei bimbi: il cartello diventa virale

Atterraggio… d’emergenza

La letterina, infatti, affidata a quattro palloncini rossi riempiti d’elio, non ha raggiunto il Polo Nord e la casa di Babbo Natale in Lapponia, come Gabriele avrebbe desiderato. I palloncini, infatti, hanno deciso di cadere dentro il perimetro dell’aeroporto militare di Pratica di Mare, tra Pomezia e Torvaianica. Lì, nel corso di un giro di ispezione, è stata trovata, con grande stupore dei militari. 

“Tanto ardente era il desiderio del piccolo Gabriele di ricevere i regali di Natale da affidare la sua letterina a uno stormo di palloncini rossi”, riporta la pagina dell’Aeronautica. “Durante il lungo viaggio verso la Lapponia, però, forse una folata di vento o forse qualche elfo dispettoso, l’ha fatto scendere fino ad arrivare nei pressi della pista di volo dell’aeroporto di Pratica di Mare. Un ritrovamento insolito e curioso per il personale della Divisione Aerea di Sperimentazione Aeronautica e Spaziale dell’Aeronautica Militare che, pattugliando l’aeroporto per garantire la sicurezza delle operazioni di volo, ha letto il desiderio del bambino e si è immediatamente attivato per far recapitare la letterina di Gabriele a Babbo Natale. I desideri del piccolo Gabriele saranno esauditi? Ce lo auguriamo con tutto il cuore”. Babbo Natale è stato avvisato: ormai la lettera è pubblica e lui non ha scampo.
Babbo Natale

I regali per Gabriele

E la mattina di Natale il piccolo Gabriele ha trovato i suoi regali. Babbo Natale, avvisato dai militari dell’Aeronautica Militare, hanno recapitato all’indirizzo i doni chiesti dal bambino. Una favola di Natale che ha visto un lieto fine per il bimbo e un sorriso per i tanti militari rimasti coinvolti in questa incredibile vicenda. Il palloncino, infatti, ha volato, per ben 700 chilometri prima di arrivare in provincia di Roma e atterrare a Pratica di Mare.

Il bimbo non parla perché autistico, il fratellino scrive a Babbo Natale: ‘Aiutami a capire che regalo vuole’

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com