Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, notti di follia e malamovida a San Lorenzo: bastoni contro la chiesa (VIDEO)

Pubblicato

il

lancio di un bastone contro la vetrata di una chiesa a San Lorenzo

Dai balli sopra i tetti delle auto ai bastoni lanciati contro la vetrata della chiesa dell’Immacolata. Ormai a San Lorenzo si sono passati tutti i limiti. E i controlli delle forze dell’ordine, per quanto possano esserci strette sulla movida, non bastano mai. I giovani – ma ormai dietro questa parola vanno persone dai 12 ai 40 anni e oltre –  si “divertono” a sfidare i residenti e le leggi. E ogni giorno, o meglio ogni notte, tornano nel quartiere ormai in balia del degrado.

L’ultimo atto di questa scena infinita di ordinario disagio sociale è quella di un giovane con un giubbotto color panna e pantaloni beige. Con un bastone di legno prende la mira e lo lancia contro una vetrata di una chiesa. Intorno a lui un gruppo di ragazzi che urlando e ridendo lo incitano a fare centro. Ovviamente la scena è ripresa dagli smartphone degli amici. E va a finire sui social. Perché la sfida, tra le sfide, è quella di immortalare le schifezze che vengono fatte nel quartiere. Dai tiri di fumo a chi si ubriaca di più. Dalle scene di chi vomita in strada e chi sniffa un po’ di coca. Oppure chi si ubriaca e lascia decine di bottiglie allineate sulle auto o sui marciapiedi. Ma anche chi si fa il bagno nelle fontane, chi balla in mezzo alla strada o sulle auto parcheggiate. Viene ripreso anche un gruppo di ragazzi che va in giro con un cartello stradale appena sdraiato. O chi cammina ondeggiando, portandosi appresso un attaccapanni. 

Leggi anche: San Lorenzo, quartiere in ostaggio della ‘malamovida’: strade trasformate in discoteche, mentre la polizia può solo guardare (VIDEO)

Le “bravate” e le risse

Poi, ovviamente, ci sono le risse. Quelle accadono sempre. E la musica a palla. Fino alle 4, alle 5 del mattino. Quando la gente “normale”, che lì ci abita, deve iniziare a svegliarsi per andare a lavorare e affrontare un’altra giornata. Dopo aver passato un’altra notte insonne. A sentire le urla e gli schiamazzi dei “ragazzi” che rivendicano la loro voglia di essere giovani. E imbecilli. 

C’è chi si arrampica sui lampioni, salendo fino in cima, incurante del pericolo di essere a 20 metri d’altezza. Sotto, i cellulari lo riprendono. Va tutto su Instagram, in forma anonima. Uno degli account preferiti è spotted__sanlolloo. Viene utilizzato per postare quello che si fa, ma anche quello che si farà. Per chiedere consigli sull’outfit o per rintracciare qualcuno. E per mostrare come trofei i disastri fatti. 

Leggi anche: San Lorenzo, controlli a tappeto nella zona della movida: chiusi due locali

 

 malamovida a san lorenzo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy