Connettiti con noi

News Roma

Termovalorizzatore a Roma, D’Amato: ‘Va fatto e presto, la Capitale ha bisogno di decoro’

Pubblicato

il

Alessio D'Amato

Roma. In merito all’acceso dibattito sul termovalorizzatore, appaiono chiare le parole del candidato alla presidenza della Regione Lazio, Alessio D’Amato che ospite di Adnkronos Live — insieme agli altri due candidati, Donatella Bianchi e Francesco Rocca — ha detto: ‘Il termovalorizzatore va fatto e va fatto nei tempi più rapidi possibile’. La discussione sul termovalorizzatore nella Capitale è senza dubbio una dei temi più delicati ed accesi presenti sul tavolo della Giunta Gualtieri ma sulla sua realizzazione l’assessore D’Amato pare non avere dubbi. 

Rifiuti Roma, approvato il nuovo piano rifiuti: termovalorizzatore pronto nel 2026. Gualtieri: ”Finisce la vergogna di Roma”

Le parole di D’Amato sul termovalorizzatore nella Capitale 

‘Bisogna aiutare il sindaco Gualtieri, nella sua figura di commissario, a chiudere il ciclo dei rifiuti a Roma dopo una stagione troppo lunga caratterizzata da discariche e rifiuti portati in termovalorizzatori in altri città italiane ed europee. Si tratta di un’opera decisa con procedure straordinarie da parte dello Stato come è stato per il Ponte Morandi a Genova’, continua ancora D’Amato. L’emergenza rifiuti nella Capitale rappresenta senz’altro uno dei nodi più difficili da sciogliere anche per il semplice, ma non trascurabile, fatto che tale situazione va avanti da diverso tempo ormai. Nonostante le iniziative messe in campo, si pensi ad esempio alla sperimentazione (rivelatasi un flop) avvenuta a Tor Bella Monaca a ridosso delle festività natalizie con l’introduzione del mega cassonetto dell’indifferenziata. 

Il decoro 

Nonostante ciò, il problema si ripresenta a più riprese, esattamente come i sacchetti dell’immondizia che periodicamente albergano in strada, alla mercé di cittadini e turisti. Inevitabilmente anche il decoro urbano ne risente, come non ha mancato di sottolineare anche D’Amato: ‘Roma va aiutata, occorre dare maggiore decoro a questa città che ospita oltre 20 milioni di turisti l’anno. Il termovalorizzatore va fatto e va fatto nei tempi più rapidi possibile. Ci sono appuntamenti importanti che attendono la Capitale a partire dal Giubileo’ , ricorda l’assessore che poi sottolinea: ‘C’è anche un tema di salute pubblica se i rifiuti giacciono troppo a lungo per le strade possono provocare danni tra gabbiani e qualcun’ altro. Io sono perché quest’opera venga fatta con tutte le valutazioni tecnico-scientifiche del caso’, conclude. 

Rifiuti di Roma a Guidonia, rinviato il collaudo del TMB: ma è solo questione di tempo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com