Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Tragedia in crociera: cade e sbatte la testa, morto ingegnere 35enne

Pubblicato

il

Una crociera si è trasformata in tragedia. Modestino Vespa, un ingegnere molisano di 35 anni, era in vacanza con la compagna quando è morto improvvisamente.

Muore improvvisamente davanti alla fidanzata

Qualche ora fa il dramma sulla Msc Meraviglia che stava facendo il giro del Mediterraneo, il 35enne è morto all’improvviso davanti alla fidanzata che nulla ha potuto fare per salvarlo.

La donna ha chiamato i soccorsi di bordo ma non c’è stato nulla da fare, l’uomo era morto.
Di fronte all’accaduto il comandante, sentite le autorità competenti, ha anticipato il rientro della nave nel porto di Genova.

Leggi anche: Tragedia a Roma: 35enne travolto e ucciso dal tram

Aperta un’inchiesta

Come di consueto sul fatto è stata aperta un’indagine per accertare l’accaduto e stabilire le cause. Al momento si sa solo che il giovane ingegnere, che lavorava a Roma, è caduto a terra battendo violentemente la testa ma non è chiaro se sia scivolato accidentalmente o se sia stato vittima di un malore improvviso.

Il cordoglio della cittadina natale del 35enne

La notizia ha fatto subito il giro della città di Modestino Vespa, Pesche in provincia di Isernia. L’amministrazione comunale, esprimendo condoglianze alla famiglia Vespa a nome di tutta la comunità, ha deciso di proclamare il lutto cittadino per il giorno dei funerali dell’uomo e di annullare tutti gli eventi ancora previsti nel calendario estivo 2022.

Tragedia in vacanza, 74enne romana trovata morta sulle scale di casa: era lì da giorni

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy